Case popolari a Sant'Ermete, annunciata protesta: "Il Pd si assuma le sue responsabilità"

Il comitato di quartiere lancia per venerdì pomeriggio un corteo di mobilitazione per chiedere l'esonero dall'affitto

Un nuovo corteo partirà domani, 11 novembre, dalla piazza davanti le vecchie case popolari di via Emilia per chiedere all'amministrazione di affrontare il tema dell'esonero dall'affitto. Una protesta che partirà dalle ore 15.30, con un tragitto ancora non noto ma che potrebbe arrivare sotto al Comune, con disagi alla viabilità. Una nuova richiesta di ascolto lanciata dal comitato popolare di Sant'Ermete, dettata secondo gli attivisti dalla "ostruzionistica arroganza dimostrata dal Pd in Consiglio Comunale ed in Commissione".

"Siamo stanchi di aspettare - affermano dal comitato - abbiamo intrapreso il percorso per chiedere l'esonero ma non veniamo ascoltati. Nel Consiglio del 27 ottobre il Pd ha fatto saltare la discussione facendola ritardare, demandando la questione alla Commissione successiva. Poi in questa sede è stato detto che la materia, poiché era stata votata l'urgenza della mozione che era stata presentata, allora non è necessario discutere e la decisione spetta al Consiglio. Un chiaro modo per sottrarsi ancora una volta al confronto ed evitare di mettersi in discussione".

Gli attivisti ribadiscono che "non è con le chiacchiere ed i pezzi di carta che le persone vivono meglio in case fatiscenti", motivo per il quale insistono sull'esonero: "La Asl ha certificato la sostanziale non abitabilità delle case, è quindi giusto che non si paghi l'affitto per abitazioni non a norma di legge". Per il Comune non sarebbe nemmeno una rilevante perdita di introiti: "Stiamo parlando di 80 famiglie, fra cui ci sono anche già morosi. Possiamo stimare 8mila euro l'anno totali, fino a fine 2018 dove sono attese le prime case dei 39 alloggi promessi, si parla così di circa 20mila euro totali. Se pensiamo a quanti soldi è costato il People Mover o a quanto devono al Comune i grandi speculatori delle costruzioni...".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ospedale Cisanello si prepara al picco: "E' previsto nel prossimo fine settimana"

  • Coronavirus: muore studente universitario di 30 anni

  • Coronavirus: 265 nuovi casi positivi, 19 morti in 24 ore

  • Trovato morto in Austria: avviate le indagini

  • Coronavirus: 254 nuovi casi in Toscana, 3.226 i contagi 

  • Coronavirus e commercio: dichiarato lo sciopero per punti vendita e supermercati

Torna su
PisaToday è in caricamento