Coronavirus in Toscana, 231 nuovi casi positivi: calano i malati gravi

Nel bollettino di sabato 11 aprile sono registrati 13 decessi

Sono 231 i casi positivi rilevati oggi, 11 aprile, in Toscana, un dato che porta il numero complessivo dall'inizio dell'epidemia a 6.958. I tamponi eseguiti oggi sono stato 3.755, che sommati a quelli svolti nei giorni precedenti fissa il numero complessivo a 75.756, quarta regione in Italia. I laboratori di microbiologia toscani nelle ultime 24h hanno analizzato complessivamente 5.188 tamponi. Si tratta di quelli con diagnosi certa e il numero complessivo si riferisce ad analisi effettuate in più giorni e che erano in attesa di essere processate.

La casistica grave continua a diminuire: il numero dei ricoveri generali si assesta a 1.234, di cui 237 in terapia intensiva. Complessivamente sono 33 in meno rispetto a ieri, di cui 19 in terapia intensiva, il dato più basso dal 26 di marzo.

Sono 13 i deceduti registrati oggi: 5 nella Asl Nord Ovest, 7 nella Centro ed 1 nella Sud est. Questo è il dato più basso a partire dal 30 di marzo ed assesta la Toscana al 6.7% di letalità (% dei deceduti sui casi) , quasi la metà rispetto al dato nazionale (calcolato però alla data di ieri) che era del 12,8%.

Il fenomeno che emerge con maggiore positività per il futuro è il numero dei guariti che anche oggi sono 48, e 499 in totale, un dato che da alcuni giorni, e lo sarà sempre di più, supera stabilmente quello dei deceduti.

I dati riportati sono stati elaborati dall'Agenzia regionale di sanità e dall'Unità di crisi Coronavirus.

Provincia di Pisa

Per quanto riguarda la provincia di Pisa, nel territorio di competenza dell'Asl Toscana Nord Ovest, sono stati registrati 11 nuovi casi positivi nella zona pisana (Comuni:  Cascina 3, Pisa 5, San Giuliano Terme 3) e 14 nuovi casi positivi in Alta Valdicecina e Valdera (Comuni: Calcinaia 1, Casciana Terme Lari 2, Palaia 5, Peccioli 1, Ponsacco 2, Pontedera 2, Volterra 1).
Deceduto un uomo di 85 anni di Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento