Cavallo finisce nel fosso: salvato dai Vigili del Fuoco

E' successo martedì in via del Tiro a Segno. Intervenuta anche la squadra del nucleo speleo alpinistico fluviale

Salvataggio complicato oggi, 20 marzo, per i Vigili del Fuoco di Pisa. Il personale della sede centrale, insieme al nucleo speleo alpinistico fluviale SAF, è intervenuto alle ore 12 per il salvataggio di un cavallo caduto in un fosso pieno d'acqua a Pisa, in via del Tiro a Segno, presso l'azienda agricola Campalto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Taji, un cavallo di 12 anni, era sprofondato nella melma e non riusciva più ad uscire. Gli operatori hanno usato l'attrezzatura fluviale ed il gommone da rafting per raggiungere l'animale e poi portarlo a terra, dopo vari tentativi. Taki si è poi ripreso ed è in buon stato di salute. Le operazioni sono state supportate dalla proprietaria dell'animale, che ha cercato di calmarlo nelle operazioni di recupero, e dalla veterinaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento