Cronaca San Giusto

Black out a San Marco: "Colpa di un cavo bruciato, effettuata la sostituzione"

Dopo la segnalazione di alcuni cittadini l'amministrazione comunale è corsa ai ripari. Serfogli: "La sostituzione è stata realizzata a sue spese dal Global Service"

Foto d'archivio

Si erano detti pronti a bloccare il traffico se fossero continuati i black out che più volte, tra luglio e agosto, avevano lasciato al buio intere strade del quartiere. Dopo la segnalazione di alcuni residenti di San Marco, a Pisa, l'amministrazione comunale è però corsa ai ripari.

"Inizialmente - spiega l'assessore Andrea Serfogli - si era pensato che queste interruzioni elettriche fossero dovute ad un problema al quadro generale. Dopo un primo intervento di ripristino i successivi approfondimenti fatti dal Global Service che gestisce l'illuminazione pubblica (la Gemmo e Coli Impianti Ndr) hanno però evidenziato l'esistenza di un cavo sotterraneo bruciato, sotto a uno dei lampioni: niente di particolarmente preoccupante, ma la bruciatura provocava una dispersione dell'energia che faceva saltare la linea provocando continui black out. Il cavo è quindi stato sostituito. L'operazione - conclude Serfogli - è stata realizzata a sue spese dal Global Service cittadino".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black out a San Marco: "Colpa di un cavo bruciato, effettuata la sostituzione"

PisaToday è in caricamento