Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme

Crolla argine a Rigoli: ancora in corso le ricerche del disperso

L'uomo, un 77enne, era stato visto aggirarsi nei pressi della sponda: di lui si è persa ogni traccia. La sponda potrebbe del tutto collassare: c'è preoccupazione per una casa a rischio stabilità. Elicottero monitora la situazione

Ancora disperso l'uomo di 77 anni che ieri sera era stato visto nei pressi della sponda del torrente Ozzeri, affluente del Serchio, a Rigoli (San Giuliano Terme) poco prima che un pezzo di argine cedesse. Le ricerche dell'uomo sono ancora in corso, anche se per il momento non è chiaro se la sua scomparsa sia collegata al cedimento dell'argine del torrente. L'uomo infatti potrebbe anche essersi allontanato volontariamente da casa.
Un elicottero si è intanto levato per monitorare il flusso del torrente e per partecipare alle ricerche condotte anche con unità cinofile.crollo torrente Ozzeri-3

Secondo quanto riferito dal vicesindaco di San Giuliano Yuri Sbrana, le preoccupazioni riguardano adesso soprattutto la situazione di una casa, nei pressi del punto di argine ceduto, che potrebbe essere a rischio stabilità. L'intera area della sponda dell'Ozzeri, interessata dai cedimenti e che potrebbe del tutto collassare, è stata transennata e sgomberata: già ieri sera alcune abitazioni sono state evacuate. In mattinata è prevista una riunione in prefettura, dove saranno coordinati gli interventi. (fonte Ansa)


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla argine a Rigoli: ancora in corso le ricerche del disperso

PisaToday è in caricamento