rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Peccioli

Peccioli e Ellhofen rinnovano il gemellaggio: festeggiati 35 anni di amicizia

Dal 28 aprile al primo maggio cinquanta pecciolesi hanno fatto visita ai 'gemelli' tedeschi. A fine settembre il borgo dell’Alta Valdera ricambierà l’ospitalità

Trentacinque anni di amicizia e un sentimento cresciuto nel tempo, fatto di condivisione, attese, tempo di viaggio. L’importante traguardo del gemellaggio tra Peccioli ed Ellhofen è stato festeggiato durante l’ultimo incontro che si è svolto nella cittadina tedesca dal 28 aprile al primo maggio scorso. Dopo uno stop forzato causato dalla pandemia, le due comunità hanno potuto ritrovarsi e omaggiare quel patto di amicizia firmato nell’ormai lontano 1988.

Il programma della visita dei circa 50 pecciolesi coinvolti è stato molto serrato. In bus alla volta della cittadina del Baden-Wurttemberg, passando per la Svizzera, i cittadini di Peccioli hanno prima fatto sosta a Freiburg in Brisgau. Arrivati a Ellhofen c’è stata l’abituale assegnazione delle famiglie italiane ai rispettivi nuclei tedeschi gemellati. Un’ospitalità che ha visto coinvolti, oltre agli adulti, anche bambini e ragazzi, fatta di cose semplici: cene e colazioni in famiglia, belle chiacchierate in italiano, tedesco o inglese, piccoli doni e un ovviamente un goccio di birra.

Nella giornata libera da impegni, trascorsa dagli italiani in compagnia delle famiglie tedesche c’è chi è andato, in treno o in auto a vedere 'Experimenta', il noto museo della scienza di Heilbronn o chi ha visitato cantine vitivinicole per degustare i buonissimi Riesling della regione. La cena ufficiale, alla presenza dei rispettivi presidenti dei Comitati di Gemellaggio e del sindaco, si è svolta in un bel ristorante della zona, con la partecipazione di oltre cento persone.

I 'gemelli' di Ellhofen hanno inoltre organizzato per le famiglie pecciolesi un’intera giornata ad Heidelberg, cittadina universitaria a circa un’ora di auto, dove è stato visitato l’antico centro storico con il castello e il fiume Neckar, a bordo di un battello che ha risalito il corso d’acqua per circa quattordici chilometri godendo della foresta e delle belle dimore in stile.

Una cena veloce e poi l’indomani di nuovo sull’autobus per il rientro in Toscana, con una sosta in Svizzera alle Rheinfall, conosciute anche come cascate di Sciaffusa, le spettacolari e potenti cascate sul fiume Reno più estese in Europa. Il rientro a Peccioli è avvenuto nella serata del primo maggio, tutti come sempre carichi di bagagli e di nuovi ricordi. Ora non resta che aspettare l’ultimo fine settimana di settembre, quando sarà una delegazione di Ellhofen a far visita ai 'gemelli' pecciolesi, per continuare a festeggiare quest’importante traguardo di amicizia che regge al tempo da ormai 35 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peccioli e Ellhofen rinnovano il gemellaggio: festeggiati 35 anni di amicizia

PisaToday è in caricamento