Cronaca Centro Storico / Piazza 20 Settembre

Festa della Liberazione, Filippeschi: "Le città siano protagoniste della rinascita"

Il primo cittadino pisano ha presieduto le celebrazioni del 25 aprile, deponendo corone di alloro alla lapide dei caduti sotto le logge di Palazzo Gambacorti e al Monumento Divisione Acqui di Piazza Caduti Cefalonia e Corfù

Consuete celebrazioni per la festa della Liberazione. Ieri 25 aprile il sindaco Marco Filippeschi ha presieduto le iniziative della giornata.
Le città e le regioni siano protagoniste di una nuova rinascita del Paese. E' questo il cuore del messaggio lanciato dal primo cittadino Filippeschi, che é anche presidente nazionale di Legautonomie. "Il populismo - ha detto il sindaco pisano - si nutre della delegittimazione delle istituzioni e, nella crisi economica che pure ha alimentato, vuole consolidare le ingiustizie sociali e propone lo smantellamento dei diritti sanciti dal modello europeo. Incombono nuovi nazionalismi che ci porterebbero solo in un vicolo cieco".

Infine Filippeschi ha sottolineato la necessità per l'Italia "di ricostruire un rapporto positivo fra il Parlamento, i partiti che vi sono rappresentati e il Paese, per affrontare la crisi che ancora incombe e per creare una prospettiva positiva". "Servono riforme - ha concluso - e una legge sui partiti politici che interpreti l'articolo 49 della Costituzione: infine nuove regole elettorali, per garantire governi stabili e responsabilità di scelta agli elettori. Questi sono i passi da fare, con una forte accelerazione, per i quali anche le città e le regioni devono rendersi protagoniste con iniziative inedite, spingendo per creare un movimento nuovo, che dia speranza, superi la disperazione dell'antipolitica, i provincialismi, la fuga dalle responsabilità e tutte le miserie che hanno screditato l'impegno pubblico".

LEGGI L'INTERVENTO INTEGRALE DI MARCO FILIPPESCHI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione, Filippeschi: "Le città siano protagoniste della rinascita"

PisaToday è in caricamento