Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

25 aprile: il programma delle celebrazioni a Pisa

Un ricco calendario di appuntamenti che avranno il proprio clou il 25 e 26 aprile

Un programma ricco di appuntamenti nei giorni che precedono e seguono il 25 aprile e che spaziano dalle cerimonie ufficiali alle proiezioni cinematografiche, agli spettacoli teatrali agli incontri con gli studenti ed ai percorsi in bicicletta. Una multicanalità che coinvolge enti ed associazioni e che soprattutto si rivolge ai cittadini di ogni età con un occhio di riguardo alle nuove generazioni che rischiano di perdere, per ragioni anagrafiche il contatto con le testimonianze dirette.

Il programma organizzato da Comune di Pisa, ANPI e Prefettura di Pisa con la collaborazione di A.N.E.D. Pisa, A.N.E.I Firenze, A.N.P.P.I.A. Pisa, A.N.F.I. Pisa, Associazione 'Nicola Ciardelli' Onlus, Associazione MB e Piero Nissim, Comunità Ebraica Pisa, Centro Interdipartimentale di Studi Ebraici 'M.Luzzati', F.I.A.B. Pisa Istituto Superiore 'Santoni' Pisa, Liceo Scientifico 'F. Buonarroti' Pisa, Ufficio Scolastico Territoriale di Pisa e Università di Pisa, si è aperto nei giorni scorsi con una cerimonia ed un incontro sul tema della 'Resistenza degli internati militari italiani' e con l’omaggio a Cesare Salvestroni ed ai caduti dei lager nazisti.

“Quello degli internati militari è uno dei temi che trattiamo quest’anno - ha dichiarato l’assessore Marilù Chiofalo durante la conferenza stampa - lo abbiamo affrontato in un primo incontro e lo faremo ancora in altre iniziative. Il secondo tema è quello della resistenza femminile con il ricordo di Mirella Vernizzi. Ed un pensiero va ancora una volta a Giorgio Vecchiani che tanto ha dato soprattutto ai ragazzi delle scuole pisane che ha incontrato più volte e con i quali tanto ha lavorato. Il 25 aprile è una festa importante in assoluto ma lo è ancora di più alla luce del contesto storico che stiamo vivendo con la parola democrazia che prende significati diversi. Ribadire i principi che stanno alla base della Democrazia e della nostra Costituzione insieme al ricordo di coloro che hanno contribuito a fondarla è fondamentale”.

Un calendario dedicato a Mirella Vernizzi, donna della Resistenza, staffetta partigiana ma anche poetessa, scomparsa lo scorso ottobre. Una delle ultime voci della memoria. Sulla sua figura sarà incentrata la cerimonia ufficiale del 25 aprile prevista alle ore 11.30 in Sala Baleari ed alla quale prenderanno parte Marco Filippeschi, sindaco di Pisa, Attilio Visconti, prefetto di Pisa, Bruno Possenti, presidente ANPI Comitato Provinciale Pisa e Marilù Chiofalo, assessore Città dei Valori e alla Memoria Comune di Pisa. Durante la cerimonia sarà proiettato il cortometraggio a cura di Lorenzo Garzella e Acquario della Memoria dal titolo 'Pisa, donne e Resistenza. In ricordo di Mirella Vernizzi'.

Il programma del 25 aprile prevede inoltre:

ore 9:00 Pisa, Largo Uliano Martini, ANPI Sez. Pisa e FIAB organizzano la Biciclettata Resistente toccando luoghi legati ad eventi storici accaduti prima 1943, in collaborazione con il Comune di Pisa

ore 10:00 Pisa - Piazza Caduti di Cefalonia e Corfù, Deposizione corona di alloro presso il Monumento della Divisione Acqui, a cura del Comune di Pisa e Associazione Nazionale Divisione Acqui Pisa

ore 10:30 Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria - Pisa, Piazza S. Caterina, Santa Messa e deposizione corona di alloro presso la Cappella dei Caduti, a cura della Prefettura di Pisa

ore 11:15 Logge di Palazzo Gambacorti - Pisa, Piazza XX Settembre, Deposizione corona di alloro presso la Lapide dei Caduti, a cura del Comune di Pisa e ANPI Comitato Provinciale Pisa

ore 18:30 Pisa, Logge dei Banchi, Concerto della Società Filarmonica Pisana.


Per consentire lo svolgimento delle celebrazioni verranno presi alcuni provvedimenti al traffico:

  • PIAZZA CADUTI DI CEFALONIA E CORFU’: divieto di transito veicolare durante la deposizione della corona, previsto dalle ore 09:45 alle ore 10:15, con servizio viabilità da parte della Polizia Municipale. Divieto di sosta con rimozione coatta su tutta la Piazza compreso il tratto finale di Viale delle Piagge dalle ore 08:00 alle ore 13:00, eccetto veicoli autorità e militari al seguito delle celebrazioni.
  • LUNGARNO GAMBACORTI, tratto dal Palazzo Comunale alla Via Toselli, istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 08:00 alle ore 13:00, eccetto veicoli autorità e militari al seguito delle celebrazioni;
  • PIAZZA S. CATERINA, tutta la Piazza compreso parte del parcheggio antistante: istituzione del divieto di sosta con rimozione coatta dalle ore 08:00 alle ore 13:00, eccetto veicoli autorità e militari al seguito delle celebrazioni.

Tra gli eventi previsti lo spettacolo teatrale 'Il silenzio degli eroi semplici', la storia di Giorgio Nissim, Don Arturo Paoli, Gino Bartali e di altri protagonisti della Resistenza Civile in Toscana. Testo e Musica di Piero Nissim, Regia di Alessio Pizzech, a cura di Piero Nissim e Associazione MB che andrà in scena domenica 23 aprile ore 21,15 al Teatro Valgraziosa di Calci (introduce Bruno Possenti, Presidente provinciale dell'Anpi), poi sarà a Lucca sempre in serale il 27 aprile all'Auditorium della Fondazione BML (introduce Silvia Pettiti, Direttrice del Centro Documentazione Arturo Paoli) e a Pisa alle 21,15 del 2 maggio al Cinema Teatro Nuovo (introduce Fabrizio Franceschini dell'Università di Pisa).

Mercoledì 26 aprile sarà invece la giornata dedicata al ricordo di Elio Toaff.

ore 11:00 Bastione Sangallo 'Un simbolo, un esempio, un vero eroe italiano'

Intervengono: gli/le studenti del Liceo Scientifico 'F. Buonarroti' di Pisa 4a A linguistico, Marco Filippeschi, sindaco di Pisa; Maurizio Gabbrielli, presidente Comunità Ebraica di Pisa; Alessandra Veronese C.I.S.E. 'Michele Luzzati' Università di Pisa; Fabrizio Franceschini, Dip.Filologia Letteratura Linguistica Università di Pisa. Introduce e coordina Paolo Ghezzi, vicesindaco del Comune di Pisa.

Sarà presente la famiglia Toaff.

Partecipa il Coro 'E. Ventura' Comunità Ebraica di Livorno

ore 12:00 Giardino Scotto, Viale principale

Cerimonia intitolazione 'Passeggiata Elio Toaff' a cura del Comune di Pisa e Comunità Ebraica Pisa in collaborazione con Università Pisa e C.I.S.E. 'M. Luzzati'

ore 15.00  L’Università di Pisa terrà una cerimonia di intitolazione di una parte del giardino del Complesso ex Salesiani a Elio Toaff. Verrà apposta una targa con la seguente dicitura

ELIO TOAFF (1915-2015)
RABBINO CAPO DI ROMA MAESTRO E STUDIOSO COMBATTENTE PER LA LIBERTÀ
UOMO DI PACE E DI DIALOGO   SI È LAUREATO ALL'UNIVERSITÀ DI PISA IL 5 LUGLIO 1939

Il programma prosegue fino al 5 maggio con presentazioni di libri, proiezioni e interventi nelle scuole cittadine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 aprile: il programma delle celebrazioni a Pisa

PisaToday è in caricamento