Giornata della Legalità: le celebrazioni nei comuni pisani

Si è svolta ieri, 23 maggio, la ricorrenza per ricordare la strage di Capaci. Esposti dei lenzuoli bianchi ai balconi del palazzi Comunali e celebrato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime

Si sono svolte ieri, 23 maggio, le celebrazioni per ricordare la strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Da allora il 23 maggio è diventata la data simbolo della lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità. I comuni della Provincia hanno esposto un lenzuolo bianco al balcone del palazzo Comunale celebrando poi un minuto di silenzio in ricordo delle vittime. Gli enti hanno accolto la proposta di Maria Falcone, presidente della Fondazione intitolata a suo fratello Giovanni, e rilanciata dall’Anci, di dedicare questa Giornata a tutti coloro che, in questi mesi, si sono prodigati, con abnegazione e grande senso del dovere, nella difficile gestione dell’emergenza sanitaria. 

"Un gesto simbolico - ha spiegato il Vicesindaco di Pisa Raffaella Bonsangue - per onorare la memoria del giudice Giovanni Falcone, di sua moglie e degli agenti della scorta che persero la vita per mano della mafia come il giudice Borsellino in tempi successivi. Col minuto di silenzio abbiamo voluto ricordare il loro sacrificio e il loro insegnamento, una lezione di etica, di morale, e soprattutto di fede e credo profondo nella giustizia e nella legalità. Una questione che sta a cuore anche alla nostra Amministrazione e che onoreremo non solo per il loro ricordo ma perché questo meritano i cittadini non solo di Pisa ma anche di tutte le altre città d’Italia".

"Insieme all'assessore Sara Giannotti - ha scritto su Facebook il Sindaco di Vecchiano, Massimiliano Angori - mattina abbiamo osservato un momento di raccoglimento, affinchè la memoria di questa strage di mafia riecheggi sempre nelle coscienze: la cultura della legalità e il rispetto dei sani principi istituzionali sia una guida indelebile per le istituzioni tutte, per l'azione amministrativa e anche per il senso di consapevolezza civica di tutti i cittadini. Elementi fondamentali di coesione e giustizia sociale, anche alla luce della crisi sanitaria e socioeconomica che il nostro Paese sta attraversando".

A San Giuliano Terme il Sindaco Sergi Di Maio, con il Vicesindaco con delega alla legalità, Lucia Scatena ha anche piantato un albero nel Parco della Pace 'Tiziano Terzani' di Pontasserchio come simbolo della lotta alla mafia. "Piantare un albero - spiega Di Maio - è un gesto tradizionale per questa ricorrenza: simboleggia infatti il seme della lotta alla mafia che ci hanno lasciato in eredità Falcone, Borsellino e tutti coloro che si sono battuti per un Paese il più possibile libero da ogni forma di criminalità organizzata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana, 1290 nuovi casi e 8 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento