A Calci la serata per celebrare gli 'Angeli del Serra'

L'appuntamento giovedì sera alle 21 a Villa Scorzi. I sindaci Ghimenti e Taglioli: "Solo tutti insieme avremmo potuto gestire un'emergenza simile"

Volontari al lavoro sul Serra

Una festa di ringraziamento per celebrare i volontari e tutti coloro che hanno partecipato alle operazioni di spengimento del terribile incendio che nelle settimane scorse ha colpito i Monti Pisani, mandando in fumo quasi 1500 ettari di bosco. L'appuntamento, promosso dai comuni di Calci e di Vicopisano, si svolgerà questa sera, giovedì 25 ottobre, alle 21 a Villa Scorzi a Calci.

"Solo tutti insieme - sottolineano i sindaci di Calci e Vicopisano, Massimiliano Ghimenti e Juri Taglioli - avremmo potuto gestire un'emergenza simile, qualcosa senza precedenti nei nostri territori. E insieme stiamo continuando perché la fase post incendio rappresenta ancora un'emergenza dato che stiamo cercando di lottare contro il tempo per mitigare i rischi idraulici e idrogeologici prima delle piogge. Tanti operai forestali della Regione, con la loro grande professionalità, e molti volontari si stanno adoperando per mettere in sicurezza un Monte che ha perso, a causa dell'incendio, molte delle sue difese. Abbiamo ancora molto da fare e abbiamo ancora moltissime persone da ringraziare. Lo faremo".

Saranno presenti il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, gli assessori regionali Federica Fratoni e Marco Remaschi, oltre ai rappresentati degli enti locali della provincia. Ma i protagonisti della serata saranno gli uomini e le donne che si sono profusi, senza sosta e oltre ogni fatica, nelle complesse operazioni di spengimento delle fiamme: l'organizzazione regionale A.I.B.- Anticendio Boschivo, gli operai forestali della Regione Toscana, il Coordinamento del Volontariato Toscano A.I.B. (C.V.T.), la Protezione Civile della Regione Toscana, I Vigili del Fuoco, le Forze dell'Ordine, i soccorritori, i volontari tutti, i cittadini, le cittadine, le aziende le ditte, i privati che hanno offerto il loro aiuto e sostenuto chi stava intervenendo, giorno e notte. A loro verrà consegnato un attestato per il coraggio, la professionalità e la dedizione mosrati durante i tragici momenti del'incendio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento