Cronaca Marina di Pisa

Vandali al Carnevale di Marina: cena di solidarietà per ripartire

L'iniziativa è in programma il prossimo 22 giugno al Circolo Il Fortino

Non si ferma la solidarietà concreta dei marinesi nei confronti del carnevale, dopo l’atto vandalico delle settimane scorse, quando qualcuno è entrato nel magazzino di via Barbolani devastando gli addobbi e le attrezzature. Mentre la macchina organizzativa è ripartita a pieno regime in vista del primo corso del 29 luglio, proseguono le iniziative di sostegno.

Il prossimo appuntamento è il 22 giugno organizzato dal Circolo Il Fortino. “Si tratta di una cena di solidarietà - spiega Simona Rindi, presidente del Centro commerciale naturale di Marina - al costo di 20 euro, 5 dei quali saranno devoluti al carnevale. Un bellissimo gesto che conferma come la comunità marinese abbia risposto compatta. I volontari stanno mettendoci cuore e anima, le associazioni pure, per difendere il carnevale e farlo ripartire più forte di prima. Il carnevale è di tutti, grandi e piccini, il carnevale è di Marina di Pisa. Per prenotazioni rivolgersi allo 050 36195”.

>>> "AVVERTIMENTO IN STILE MAFIOSO, MA NON MOLLIAMO" <<<

Anche Antonio Veronese, presidente area pisana di Confesercenti, vuole ringraziare tutti per la grande mobilitazione. “Il successo delle prime edizione del carnevale - dice - aveva fatto capire come questa manifestazione fosse tornata nel cuore dei pisani. Lo spregio al capannone, però, ha ancor più confermato questo amore scatenando una mobilitazione che fa solo piacere. E la migliore risposta sarà quella di mettere in campo una edizione ancora più bella delle altre”.

Rindi e Veronese vogliono poi ringraziare quanti hanno aiutato a ripartire: “Vorremmo citare la Pubblica Assistenza del Litorale ed il suo presidente Aldo Cavalli, il circolo Acli Don Bosco, la magistratura dei Delfini, il Teatrino del Sole. Grazie al Bagno Impero per il supporto così come grazie agli elettricisti che ci hanno dato una mano in maniera gratuita. Grazie infine alla Confcommercio ed al presidente di Conflitorale Fabrizio Fontani che hanno donato 50 euro ciascuno dimostrando vicinanza alla comunità marinese”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali al Carnevale di Marina: cena di solidarietà per ripartire

PisaToday è in caricamento