rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Censimento, fase conclusiva: multe per chi non consegna il modulo

L'ultimo step si concluderà il 31 gennaio: chi non avesse consegnato il modello debitamente compilato incorre in sanzioni pecuniarie e nella cancellazione dai registi della popolazione residente

Con l’inizio del nuovo anno, il 15° Censimento della popolazione e delle abitazioni è entrato nella fase conclusiva, che terminerà il 31 gennaio.
Ad oggi i questionari compilati a Pisa sono 37249, raggiungendo quota 80,80% degli aventi diritto.

Scaduti i termini per la restituzione spontanea tramite poste, internet e centri di raccolta, i rilevatori stanno procedendo al recupero dei questionari nei confronti di coloro che non hanno ancora provveduto alla compilazione, nonché alla consegna a coloro che hanno effettuato variazioni anagrafiche durante l’anno 2011.

Ricordiamo ancora una volta l’obbligatorietà dell’adempimento nonché le conseguenze derivanti dalla eventuale omissione ed in particolare:

- sanzione pecuniaria amministrativa;
- cancellazione dai registri della popolazione residente.

I dati raccolti saranno utili per cogliere i cambiamenti in atto nel Paese e orientare le politiche economiche, sociali ed ambientali. Le informazioni fornite saranno doppiamente protette: dal segreto statistico e dalla legge sulla privacy.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Censimento, fase conclusiva: multe per chi non consegna il modulo

PisaToday è in caricamento