Centrale a biomasse ed inceneritore ad Ospedaletto: raccolte 1400 firme per il 'no'

Proseguono le attività di comitato 'Salviamo Salute Ambiente e Territorio', Ctp 3, Pro Loco di Coltano e Circolo Arci di Ospedaletto: "Presto un'assemblea pubblica"

Il comitato 'Salviamo Salute Ambiente e Territorio', nato per respingere l'ipotesi di una centrale a biomasse ad Ospedaletto ed anche per chiedere la chiusura dell'inceneritore, ha raccolto in poche settimane oltre 1400 firme. E' quanto annunciano gli stessi presidenti sia del comitato, il consigliere comunale Juri Dell'Omodarme, sia delle associazioni del coordinamento che si è formato per sostenere l'iniziativa, cioè il Ctp 3 (Marco Biondi), la Pro Loco di Coltano (Antonio Dell'Omodarme) ed il Circolo Arci di Ospedaletto (Bruno Frediani).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La documentazione, che chiede di avviare lo studio per la modifica del regolamento di Igiene del Comune di Pisa, è stata inviata ad altre istituzioni interessate: "La raccolta firme - affermano i soggetti coinvolti - proseguirà anche nelle prossime settimane per allargare le adesioni anche alle zone limitrofe, ugualmente interessate da questi problemi di salute e inquinamento. Desideriamo perciò aggiornare gli organi di informazione locale che queste iniziative sono tutt'ora in corso e stanno con nostro piacere riscuotendo un grande sostegno da parte di associazioni, lavoratori, cittadini residenti e non solo. Nei prossimi giorni sarà organizzata un'assemblea pubblica per fare il punto e decidere insieme i prossimi passi da fare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

Torna su
PisaToday è in caricamento