Cronaca Gagno / Via Pietrasantina

Centro accoglienza via Pietrasantina rimasto al buio: "Si riattivi subito la luce"

Richiesta urgente al sindaco Filippeschi da parte dei due consiglieri comunali Ciccio Auletta e Marco Ricci (UCIC-PRC) dopo che sei giorni fa la Croce Rossa ha interrotto l'erogazione di corrente elettrica, lasciando al buio il centro

"Chiediamo al sindaco e alla giunta di farsi carico immediatamente dell’emergenza che da giovedì scorso si è determinata al campo di via Pietrasantina che ospita da due anni profughi provenienti dal Mali dal Ciad e dalla Libia: da sei giorni la Croce Rossa ha staccato le utenze elettriche lasciando la struttura al buio e senza la possibilità di riscaldare l’acqua e di cucinare”. E' l'appello lanciato dai due consiglieri comunali di Una città in Comune–Prc Ciccio Auletta e Marco Ricci per denunciare la situazione del centro di accoglienza pisano.

“Ad oggi assistiamo  - continuiamo poi i due esponenti politici - ad un rimbalzo di responsabilità tra la Croce Rossa e la Società della Salute sul pagamento delle utenze arretrate: chiediamo che sia fatta chiarezza sul passato, ma in ogni caso non possono essere i ragazzi ospiti del campo a pagare le conseguenze di tali responsabilità”.

“Riallacciare il contatore della corrente elettrica - concludono Ciccio Auletta e Marco Ricci - è solo una questione di volontà politiche, visto che da parte di questi  cittadini, che nel frattempo hanno ottenuto la residenza presso questa struttura, è stata ribadita più volte la disponibilità a pagare le utenze e ci sembra importante che, mantenendo l’impegno a lavorare per un percorso di accoglienza di lungo periodo, si dia immediata risposta a questa emergenza per evitare che le numerose parole di solidarietà ai profughi espresse nei giorni scorsi risultino vuote alle orecchie dei diretti interessati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro accoglienza via Pietrasantina rimasto al buio: "Si riattivi subito la luce"

PisaToday è in caricamento