Cronaca

Islam-Pisa: ecco un nuovo centro laico di cultura araba

Il progetto è stato promosso da un gruppo di giovani provenienti da vari stati del Medio Oriente ed è stato supportato da varie associazioni pisane: promuoverà tutti i vari aspetti della cultura araba

Pisa abbraccia l'Islam. E lo fa con un centro di cultura araba che diventerà presto un punto di riferimento per la Toscana e per l'Italia. Ma non sarà un centro legato solo alla religione islamica ma bensì un centro laico, promosso da un gruppo di giovani provenienti da Iraq, Siria, Palestina, Egitto, Tunisia e Marocco che ha trascorso l'estate nella città toscana per rinsaldare i contatti con la comunità araba locale.

Sostenuti da associazioni come Africa Insieme, Casa della Donna, Maghreb Unito, Un ponte per e Progetto Rebeldia, gli attivisti hanno deciso di fondare uno spazio per la diffusione della cultura araba in tutte le sue espressioni: dalla poesia alla letteratura, dalla musica al cibo.

L'obiettivo è quello di promuovere progetti di interazione e conoscenza reciproca tra arabi e italiani, ospitando anche dibattiti sulla società e la politica del mondo arabo. Ma l'islamismo non sarà un elemento centrale perché la religione è solo parte della vita della comunità araba, che include atei, fedeli musulmani, cristiani e di altre confessioni, per cui il centro intende occuparsi della cultura araba in senso laico, rappresentando una novità nel contesto italiano.


I promotori, nel documento fondativo, infatti affermano che l'idea è quella di "creare un luogo di dibattito tra la famiglia araba e quella italiana: un luogo in cui essi trovino rispetto e uguaglianza, dove la libertà di espressione è sacra". Il primo appuntamento del centro sarà il 3 settembre con la festa di Eid el-Fitr, che suggella la fine del Ramadan, e che si svolgerà dalle 18 alle 23 nel giardino della Circoscrizione 4 (zona aeroporto) e sarà patrocinata dal Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Islam-Pisa: ecco un nuovo centro laico di cultura araba

PisaToday è in caricamento