Cronaca Cisanello / Via Giuseppe Garibaldi, 192

Centro di via Garibaldi occupato: le attiviste ricevute dai capigruppo

Dopo la nuova occupazione di giovedì 1 giugno, una delegazione di attiviste si è recata in Comune per chiedere un confronto con l'amministrazione

La nuova occpuazione del centro di via Garibaldi

Dopo la nuova occupazione di questa mattina, giovedì 1 giugno, una delegazione di attiviste della cosidetta 'Mala Servanen Jin Occupata - Casa delle Donne che combattono' si è recata a Palazzo Gambacorti per chiedere un incontro con l'amministrazione comunale. Le attiviste hanno prima chiesto di parlare con l'assessore Andrea Serfogli che ha però rifiutato l'incontro. "Di fronte all'effrazione di un immobile posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica - spiega Serfogli - ho ritenuto che non ci fossero le condizioni per incontrarle. Ad ogni modo sono state ricevute durante la Conferenza dei capigruppo, alla quale ho partecipato come assessore delegato. Qui hanno avanzato le loro richieste che verranno poi valutate da sindaco e Giunta, ovviamente tenendo conto di quelli che sono i limiti della legge".

>>> GUARDA IL VIDEO: "VOGLIAMO IL DISSEQUESTRO DELL'IMMOBILE" <<<

"Una delegazione di 5 attiviste - afferma invece il consigliere di Forza Italia, Riccardo Buscemi che ha presieduto la Conferenza dei capigruppo - ha chiesto di essere incontrata e abbiamo accolto la richiesta, nonostante non tutti i membri fossero d'accordo. Ci siamo limitati a prendere atto e verbalizzare le loro richieste, ovvero il dissequestro dell'immobile. Starà ora al sindaco e alla Giunta eventualmente valutare le loro richieste".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro di via Garibaldi occupato: le attiviste ricevute dai capigruppo

PisaToday è in caricamento