Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca Porta Nuova / Via Bonanno Pisano

La città omaggia Remo Bertoncini e Alberto Dani, vittime del nazifascismo

La cerimonia si è svolta venerdì 31 marzo in via Bonanno

Si è svolta questa mattina, venerdì 31 marzo, al monumento in via Bonanno davanti al campo 'Abetone', la cerimonia commemorativa in memoria di Remo Bertoncini e Alberto Dani, due giovani originari di Santa Croce sull’Arno e di Castelfranco di Sotto che all’alba del 25 marzo 1944 vennero fucilati per mano dei nazifascisti per non aver risposto alla chiamata alle armi da parte della Repubblica Sociale Italiana. La cerimonia era organizzata dal Comune di Pisa, Comune di Castelfranco di Sotto, Comune di Santa Croce e Anpi. Per il Comune di Pisa era presente l’assessore alla legalità e il presidente del Consiglio comunale Alessandro Gennai.

"Anche quest’anno rinnoviamo il nostro appello contro tutte le dittature e per la pace tra i popoli - ha affermato Gennai - La vicina guerra in Ucraina ci chiede ancora una volta di ribadire un secco no a chi vuole utilizzare le armi al posto del dialogo e del confronto. Lo dobbiamo a Remo Bertoncini, Alberto Dani e Foresto Palandri, vittime del nazifascismo. Lo dobbiamo alle nuove generazioni. La memoria è la nostra arma migliore per la pace e la democrazia". Alla cerimonia hanno partecipato gli studenti e le studentesse dell’Istituto comprensivo 'Leonardo da Vinci' di Castelfranco di Sotto e dell’Istituto Comprensivo 'C.Banti' di Santa Croce sull'Arno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città omaggia Remo Bertoncini e Alberto Dani, vittime del nazifascismo
PisaToday è in caricamento