Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Tradizioni, torna la cerimonia di consegna del premio 'Il Guerriero pisano'

Domenica 30 giugno, nell'Arena del Giardino Scotto, l'edizione speciale verrà destinata a tutto il personale sanitario impegnato nell'emergenza Coronavirus

Ritorna, con un’edizione speciale, il premio 'Le Baleari - Il Guerriero Pisano', riconoscimento assegnato a pisani, di nascita o adozione, e a enti, cooperative e società che operano sul territorio e che si sono distinti in vari settori, contribuendo a dare lustro alla città. La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 30 maggio alle 17 presso l’Arena grande di Giardino Scotto; ad animare l’appuntamento sarà l’orchestra di fiati del Liceo Musicale 'G. Carducci' di Pisa. La Giuria dei giornalisti e delle autorità ha deciso di premiare: l’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Pisa, l’Ordine professioni infermieristiche di Pisa, la sezione di Pisa della Croce Rossa Italiana, la Pubblica Assistenza di Pisa, la Venerabile Arciconfraternita di Misericordia e Crocione di Pisa.

"Quella di quest’anno - spiega l’assessore alle Tradizioni storiche Filippo Bedini - è un’edizione speciale. E' infatti doveroso ringraziare tutto il personale sanitario, in particolare i medici, gli infermieri, gli ausiliari, i volontari delle associazioni che con amore, dedizione e forte spirito di sacrificio, rischiano la vita nella loro opera quotidiana di svolgimento del lavoro in cui credono. L’augurio è che questa edizione speciale possa segnare il passaggio dalla fase emergenziale della pandemia a quella della ripartenza e che già ad ottobre si possa tornare ad assegnare questo premio con un’edizione 'ordinaria'. Sono particolarmente felice del fatto che da questa edizione il Comune, per la prima volta, collabori direttamente all’organizzazione dell’appuntamento, a testimonianza della nostra volontà di far diventare il Guerriero Pisano il premio delle Tradizioni Storiche".

"Ringrazio il Comune - dichiara il presidente dell’associazione Il Guerriero Pisano, Alessandro Cesarotti - per aver accolto la mia proposta di un’edizione speciale del premio dedicata al personale sanitario, sempre in prima linea durante tutte le fasi della pandemia, e per aver collaborato in maniera determinante all’organizzazione dell’evento. Domani l’accesso a Giardino Scotto, dove si terrà la premiazione, sarà contingentato, nel rispetto delle misure di prevenzione sanitaria attualmente in vigore". "Questo premio - dichiara il vicepresidente del Consiglio Comunale, Riccardo Buscemi - vive grazie all’entusiasmo di Alessandro Cesarotti che ringrazio, insieme all’assessore Bedini e a tutti gli uffici. Ci tengo a sottolineare che nel corso della premiazione di domani ci sarà l’animazione da parte degli studenti del Liceo Musicale 'G. Carducci' di Pisa: ai ragazzi verrà inoltre consegnato un attestato con i simboli della Croce Pisana e del Guerriero Pisano, un piccolo gesto dal forte valore simbolico".

Giunto alla 18° edizione (nel 2018 e nel 2020 non si è svolto) il premio prende il titolo da una delle imprese più entusiasmanti e gloriose della storia di Pisa repubblicana e marinara, la conquista delle isole Baleari tra il 1113 e il 1116. Protagonista e artefice di tale evento fu il 'guerriero pisano' che con coraggio, fierezza, senso civico e straordinarie doti di soldato di terra e di mare superò difficoltà e ostacoli per quel tempo quasi sovrumani. Per questo motivo il premio ha come simbolo un guerriero pisano in costume del 12° secolo riprodotto a sbalzo su lastra d’argento e dipinto a mano. La giuria di questa edizione è composta da: Luca Ciappi (presidente), l’assessore alle Tradizioni storiche, Filippo Bedini, il vicepresidente del Consiglio Comunale, Riccardo Buscemi, il consigliere comunale Andrea Serfogli, Mirella Borghini (Edizioni ETS), Guglielmo Vezzosi (La Nazione), Roberta Galli (Il Tirreno), Giuseppe Rossi (50Canale), Assunta De Salvo (Telegranducato), Alessandro Cesarotti (presidente dell’associazione Il Guerriero Pisano).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tradizioni, torna la cerimonia di consegna del premio 'Il Guerriero pisano'

PisaToday è in caricamento