menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Pisa cerimonia di commemorazione di Dani e Bertoncini

Il ricordo dei due giovani fucilati dai nazi-fascisti nel 1944

Il 25 marzo 1944 due giovani vennero fucilati per mano dei nazi-fascisti per non aver risposto alla chiamata alle armi da parte della Repubblica Sociale Italiana. Erano Alberto Dani, originario di Santa Croce sull’Arno, e Remo Bertoncini di Castelfranco di Sotto.
Questa mattina si è tenuta la cerimonia commemorativa in onore delle due giovani vittime organizzata dal Comune di Pisa presso la lapide posta in via Bonanno. Ad onorare la loro memoria con la deposizione di una corona di fiori, erano presenti: Giovanna Bonanno, assessore alla Sicurezza del Comune di Pisa, il sindaco di Santa Croce sull’Arno, Giulia Deidda, l’assessore alla Cultura di Castelfranco di Sotto Chiara Bonciolini insieme a una delegazione di A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), tra cui Bruno Possenti, presidente del Comitato provinciale Pisa.

Quest’anno, a causa delle misure di contenimento anti contagio, la cerimonia si è svolta in una forma più contenuta, con un numero ridotto di partecipanti. 


 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento