Cronaca

Cgil di Pisa: solidarietà al delegato per l'aggressione in Piazza Santa Caterina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La Camera del Lavoro di Pisa esprime tutta la propria solidarietà al compagno Paolo Mura nostro iscritto e delegato, da sempre impegnato nelle lotte civili e sociali a Pisa. Paolo nella serata del 2 marzo ha subito una violenta aggressione da parte di due persone, atto questo di una gravità inaudita e non tollerabile.

Da sempre la CGIL dice che non è certamente con la violenza che si possono affrontare e risolvere i difficili problemi di ordine sociale, economico e di integrazione presenti anche nel nostro territorio, problemi oggi resi più gravi da una condizione di crisi non ancora superata.

E’ per questo che la CGIL di Pisa, nel ribadire tutta la nostra vicinanza a Paolo, condanna fermamente questo e qualunque atto di violenza di qualsiasi natura e matrice. Rimaniamo in attesa del lavoro da parte delle autorità preposte, augurandoci che ci sia un rapido accertamento dei responsabili di quanto successo.

CGIL di Pisa
Il Segretario Generale
Antonio Ledda

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil di Pisa: solidarietà al delegato per l'aggressione in Piazza Santa Caterina

PisaToday è in caricamento