menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa del Castellare distrutta: aperto un conto corrente per la ricostruzione

Avviate le procedure dall'amministrazione di Vicopisano per programmare il recupero. Ristretto l'accesso all'area per motivi di sicurezza. La Festa del Castellare si svolgerà comunque ma in forma ridotta

Una comunità intera vuole tornare a vedere il suo chiesino sulla cima del Monte Castellare, come prima dell'incidente. L'amministrazione di Vicopisano, insieme alla Parrocchia di San Giovanni alla Vena e al Comitato Castellare, ha avviato le operazioni per giungere quanto prima alla ricostruzione. La solidarietà e le offerte di sostegno si sono presto moltiplicate, per questo è stato aperto un conto corrente unico alla filiale di Lugnano della Banca Popolare di Lajatico. A promuovere lo strumento bancario, oltre al Comune e alla banca, il quotidiano La Nazione.

Il conto, intestato alla parrocchia di San Giovanni alla Vena, è il seguente: IBAN IT 36 R 05232 71210 000000010040. Tutti coloro che vogliono promuovere la ricostruzione del chiesino possono effettuare una donazione.

"Questa raccolta fondi è per noi preziosa - dice il sindaco Juri Taglioli - moltissimi cittadini in questi tristi giorni ci hanno offerto il loro aiuto con generosità e ci hanno chiesto un conto corrente a cui fare riferimento, finalmente lo abbiamo, possiamo fare riferimento a questo". Il primo cittadino ha poi organizzato un coordinamento tra Soprintendenza, Comune, Parrocchia di San Giovanni, Comitato Castellare e Curia per iniziare quanto prima le operazioni di ricostruzione e la prima riunione si svolgerà in Soprintendenza il 9 maggio. Emessa anche un'ordinanza di interdizione di accesso all'area del chiesino per ragioni di sicurezza.

La Festa del Castellare si svolgerà in forma ridotta e senza spettacolo pirotecnico.

IL PROGRAMMA

Sabato 6 maggio
alle 21.15 canto del vespro e processione per le vie del paese, dopo fiaccolata fino alla grotta di Maria con preghiera.

Domenica 7 maggio messa nella chiesa parrocchiale alle 9, alle 11 Messa solenne in Pieve alla quale parteciperanno anche gli amministratori di Loro Piceno, il Comune marchigiano colpito del terremoto e a cui le associazioni vicaresi hanno donato 12mila euro per la riapertura di un'aula della scuola d'infanzia, inaugurata lo scorso 26 marzo, in collaborazione con Save the Children.
Alle 19 tombola in Piazza della Repubblica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento