Cronaca Centro Storico / Piazza dei Cavalieri

Chiesa dei Cavalieri: restauro finito ma resta chiusa

Risolti i problemi strutturali grazie ai 300mila euro della Fondazione Pisa: riparato il tetto e recuperata l'abside. La Chiesa, di proprietà dello Stato in concessione all'Arcidiocesi, non ha chi se ne occupa e quindi rimarrà al momento chiusa

Sono terminati i lavori di riparazione e restauro alla Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri, ma il luogo di culto rimarrà chiuso perché non c'è nessuno che può occuparsene. Monsignor Armani, per 30 anni Rettore della Chiesa, si è dimesso per problemi di salute e difficoltà a far fronte alle spese, per cui senza titolare del compito di custodia le porte resteranno sigillate. Ora è canonico al Duomo.

La proprietà dell'immobile è dello Stato, dato in concessione all'Arcidiocesi. Le spese di manutenzione della Chiesa spettano all'istituzione religiosa. Ll'Arcivescovo dovrà trovare qualcuno che possa prendere il posto del Monsignore.

I LAVORI. Con il finanziamento della Fondazione Pisa di 300mila euro è stato possibile riparare il tetto e l'abside, impermeabilizzando la navata centrale. Sono state rifatte le gronde delle navate laterali e monitorata la loro condizione di conservazione, risultata buona. La Chiesa conserva ancora la 'Lapidazione di Santo Stefano' dipinta da Giorgio Vasari, recentemente restaurata grazie a Esselunga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa dei Cavalieri: restauro finito ma resta chiusa

PisaToday è in caricamento