Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Chiesa di San Francesco chiusa: appello per il recupero dell'Arcivescovo Benotto

Alla messa per la festa di San Francesco del 4 ottobre il prelato si è rivolto a Prefetto e assessore Serfogli: "Mettetevi d'accordo"

L'autorevole voce dell'Arcivescovo di Pisa Mons. Giovanni Paolo Benotto si è espressa per la riapertura della chiesa di San Francesco, chiusa dall'aprile 2016 per rischio crolli. L'appello è stato lanciato durante la festa di San Francesco del 4 ottobre, davanti alle autorità cittadine come il Prefetto e l'assessore comunale Andrea Serfogli.

"Vorrei dare una speciale benedizione - ha detto l'Arcivescovo - 'Il Signore disse a Francesco Và e ripara la mia chiesa…' ora è Francesco che dice a tutti: 'Guardate un po' se vi mette d'accordo per mettere in sicurezza e riaprite la mia chiesa!'". E' quindi partito un applauso ai fedeli presenti, con poi il prelato che ha proseguito: "La forza di Dio è sempre un sostengo importante e indispensabile, ecco perché la mia benedizione vuole arrivare al cuore, alla mente, alla voglia, alla disponibilità, alle tasche, anche, di chi può e deve pensare a questa chiesa, che rischia davvero di franare. Quando si dice 'ma vien già tutto, vien giù tutto' e poi non viene giù tutto, si dice: 'Ma intanto sta in piedi. No! Viene giù tutto'. Si pensa che certi edifici non collassino mai, e si lasciano stare così, fino a quando poi le cose non collassano e a quel punto poi è inutile stare a piangere sulle cose morte. La mia benedizione è per chi può e per chi strutturalmente è chiamato a fare qualcosa per la chiesa di San Francesco".

Attualmente non ci sono novità circa la programmazione di un recupero, non è quindi possibile ipotizzare interventi di manutenzione od una eventuale data per la riapertura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa di San Francesco chiusa: appello per il recupero dell'Arcivescovo Benotto

PisaToday è in caricamento