Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

A 19 anni il grande salto: il chitarrista cascinese Danny Bronzini in tour con Jovanotti

Il giovane musicista si è fatto le ossa nel pisano ed è stato visionato dal chitarrista dell'artista Riccardo Onori. Ad annunciare la sua entrata nella band per il prossimo tour 'Soleluna' è stato lo stesso Jovanotti su Facebook

Foto dal profilo Instagram di Danny

Con un post su Facebook del 19 marzo scorso Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha presentato a tutti i suoi fans il nuovo chitarrista che lo accompagnerà nel suo 'Soleluna tour', in partenza il 20 giugno da Ancona. 13 appuntamenti italiani, di cui due date a Firenze, dove a fare da accompagnamento a Saturnino ci sarà anche Danny (Daniele) Bronzini, giovanissimo chitarrista di Cascina. Cresciuto a suon di concerti nei locali del pisano, a soli 19 anni ecco l'incredibile occasione per sfondare nella musica dei grandi.

"La band quest'anno sarà la stessa del 2013 – ha scritto su Facebook Jovanotti – perchè questo gruppo di persone è ancora motivatissimo e affiatato, è uno squadrone che può dare ancora di più. Abbiamo una sola 'new entry', uno giovane, 19 anni". L'artista racconta i retroscena della scelta: "Un anno fa ho detto a Riccardo Onori, il mio chitarrista, che la prossima volta avrei voluto una chitarra in più in modo da lasciare più libero lui di spingere potendo contare su una doppia chitarra di rinforzo. Gli ho detto di scandagliare i fondali e trovare un nome nuovo, tipo Rocky Balboa, qualcuno che potesse vivere l'esperienza di un tour negli stadi come una grande occasione per far vedere chi è, uno con il fuoco sacro".

E così si arriva a Danny, paragonato ad un mostro sacro della chitarra come Stevie Ray Vaughan: "L'ha scovato in un locale mentre suonava con la sua band, mi ha chiamato una mattina dicendomi ce l'ho, questo fa paura, è un ragazzino ma suona come SRV, giuro, mi ha detto. Di Riccardino mi fido, poi quando ho sentito Danny Bronzini suonare, si chiama così, ho detto yes, ci divertiremo".

La grande occasione, un'incredibile opportunità di crescita. Ma Lorenzo, scherzosamente, non le manda a dire: "Lui non sa cosa lo aspetta! Saturnino applicherà il suo solito nonnismo che metterebbe alla prova la pazienza di madreteresadicalcutta, io lo tirerò scemo pretendendo sempre più di quello che pensa di potermi dare, e in mezzo a tutti questi veterani dei palchi sarà costretto a tirar fuori i famosi attributi, ma ancora di più quando vedrà voi lì davanti, miei cari, e capirà che ora si fa sul serio, siamo in moto gp, e bisogna stare sul limite estremo, altro che chiacchiere. Non vedo l'ora, quest'anno vi facciamo uno spettacolo fotonico, come si dice dalle mie parti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 19 anni il grande salto: il chitarrista cascinese Danny Bronzini in tour con Jovanotti

PisaToday è in caricamento