Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Calci

Calci, chiude la piscina La Gabella per ristrutturazioni: il saluto dell'associazione sportiva

L'Asd Nuoto La Gabella comunica la sospensione delle attività, decisivo l'impatto del Coronavirus

Foto Facebook ASD Nuoto La Gabella

Stop alle attività per la piscina La Gabella di Calci per dare il via alle ristrutturazioni dell'impianto. Lo ha comunicato nei giorni scorsi l'associazione sportiva Nuoto La Gabella, che ha annunciato anche la conclusione dell'esperienza della società. Ieri, 12 settembre, gli accorati saluti sulla pagina Facebook: "Si chiude così l'avventura della nostra Associazione. Grazie per l'affetto, la fiducia e i sorrisi che ci avete regalato. Grazie a tutto lo staff. Grazie alle Associazioni e ai Professionisti che hanno collaborato con noi. Grazie a tutti di cuore".

Già l'anno scorso c'erano stati problemi per il rilancio dell'attività estiva, complice la grave crisi della pandemia. Nel pomeriggio del 7 settembre la nota a firma della presidente dell'Asd Nuoto La Gabella Patrizia Silvestri spiegava che "il responsabile della gestione di una struttura, seppur supportato sempre dal suo Consiglio Direttivo, ha tra i suoi doveri anche quello di prendere decisioni che umanamente sono molto dolorose ma necessarie. La sicurezza, gli impegni economici e il servizio verso i propri tesserati vanno sempre rispettati e garantiti, se per qualsiasi motivo viene meno uno di questi aspetti, bisogna fermarsi e ricreare le condizioni per una nuova partenza. Grazie per l'affetto e la fiducia di tanti di voi".

Lo stesso giorno, la mattina, la presidente ed il direttivo avevano annunciato la chiusura: "L'Asd Nuoto La Gabella, dopo una sofferta valutazione della situazione contingente, è costretta a comunicare la sospensione delle proprie attività nell'impianto di Calci. Le ricadute dell'emergenza Covid sulle attività dell'anno sportivo appena concluso e sull'avvio di quello attuale e i limiti dell'impianto dal punto di vista dell'efficienza energetica e del contingentamento degli accessi, hanno infatti portato alla determinazione che sia opportuno anticipare la ristrutturazione dell'impianto stesso, da parte della società proprietaria, per restituire a Calci e Pisa un complesso natatorio finalmente in linea con lo sviluppo degli sport e delle attività acquatiche e con la riduzione dell'impatto economico e ambientale. La scelta, per quanto non indolore, sembra anche la più corretta per consentire agli utenti e alle società, di poter svolgere il proprio anno sportivo presso altre strutture, rispetto potenziali interruzioni della nostra Associazione".

"Resta intesa, la disponibilità dell'Asd - conclude la nota - di adoperarsi in ogni modo per ridurre gli eventuali disagi arrecati, per dare continuità alle attività trasferibili in altre realtà e l'impegno a provvedere, al più presto, alla restituzione dei voucher per i periodi relativi all'emergenza Covid. Certi di avere profuso ogni sforzo possibile in questi anni nel valorizzare al massimo l'impianto che abbiamo in gestione, siamo sicuri della comprensione di tutti per la particolare situazione che noi tutti viviamo". 

Per rispondere alle domande degli utenti, con diverse lamentele su Facebook circa le preiscrizioni raccolte prima dell'annuncio di stop, la segreteria ha messo a disposizione la mail info@nuotolagabella.it e previsto dal 13 al 17 settembre il seguente orario (telefono 050.938720): mattina 10.30-13.30, pomeriggio 18-20.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, chiude la piscina La Gabella per ristrutturazioni: il saluto dell'associazione sportiva

PisaToday è in caricamento