Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Putignano

Case popolari a Sant'Ermete, chiuso il bando di gara: 4 le offerte arrivate

L'amministrazione conta di avviare i lavori per il primo edificio da 39 nuovi appartamenti ad inizio 2018. Entro fine novembre il bando per il secondo palazzo

Si è chiuso il bando di gara riguardate il progetto per le nuove case popolari di Sant'Ermete circa la realizzazione del nuovo palazzo da 39 appartamenti, che sostituirà gli edifici precedentemente demoliti: sono 4 le offerte arrivate. Ora la commissione di gara valuterà le proposte per arrivare all'aggiudicazione, che avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa tenendo in considerazioni gli aspetti del prezzo con quelli delle qualità.

"L'obiettivo è partire con i lavori a inizio 2018 - spiega l'assessore alle politiche abitative del Comune di Pisa Ylenia Zambito - l'investimento è di 3,3 milioni di euro. Mentre la Regione ha assegnato altrettanti finanziamenti per poter partire a breve anche con il secondo dei palazzi previsti nella fase due: si tratta di ulteriori 33 alloggi, entro la fine di novembre uscirà il relativo bando di gara".

Il progetto di Sant'Ermete prevede la demolizione dei vecchi edifici del 1947 (216 appartamenti) e la costruzione di 256 nuovi alloggi popolari in palazzine di classe energetica A, con materiali isolanti sia dal punto di vista termico che acustico. Attualmente è completata la prima fase: realizzati e consegnati 48 nuovi appartamenti in via Bandi (edifici volano) ed effettuate le demolizioni dei primi vecchi edifici lasciati vuoti. Si procede ora con la seconda fase: la realizzazione dei due nuovi palazzi da 39 appartamenti al posto dei 4 che sono stati demoliti. Poi ci sarà la terza fase, che prevede altri due palazzi speculari e il completamento della piazza del quartiere. Mancherà poi l'ultima fase: gli ultimi appartamenti e il parco del quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case popolari a Sant'Ermete, chiuso il bando di gara: 4 le offerte arrivate

PisaToday è in caricamento