Cronaca Centro Storico / Via San Martino

Via San Martino: "Ad aprile chiude l'emeroteca comunale"

Il Sindacato Generale di Base denuncia l'imminente chiusura e rilancia l'importanza di punti di lettura nei vari quartieri cittadini

Verso la chiusura dell'emeroteca comunale di via San Martino, luogo deputato alla lettura e consultazione gratuita di riviste e giornali. E' quanto denuncia il Sindacato Generale di Base che mostra preoccupazione per lo stop del servizio.

"Da anni esistono due emeroteche comunali, una alla Biblioteca Sms e la seconda al piano terra di Palazzo Cevoli in via San Martino, uno spazio sicuramente poco conosciuto e pubblicizzato dal Comune di Pisa - spiegano dal sindacato - da alcune notizie sappiamo che ad aprile la emeroteca di Palazzo Cevoli sarà chiusa e accorpata con quella della Biblioteca Sms, una struttura che ormai deve fare i conti con organici ridotti all'osso e soprattutto senza investimenti reali che permettano un utilizzo effettivo della biblioteca e dello spazio espositivo Sms".

"Non sappiamo quale sia la ratio di questa decisione, di certo l'idea che in ogni quartiere ci siano degli spazi di lettura resta per noi un obiettivo importante per avvicinare alla lettura più persone possibili - concludono da Sgb - per queste ragioni siamo convinti che dovremmo aumentare i punti di lettura e non ridurli, nell'ottica che ogni investimento nella cultura non è mai una mera fonte di spesa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Martino: "Ad aprile chiude l'emeroteca comunale"

PisaToday è in caricamento