rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Cairoli

Piazza Cairoli, schiamazzi notturni: tre mesi di stop per il Temple Bar

Il locale non ha rispettato gli orari del patto di vivibilità del comune di Pisa: 10.000 euro di multe mai pagate e tre mesi di chiusura. Il pub dovrà così fare a meno dell'incasso dei mesi estivi visto che dovrà riaprire a settembre

Potrà riaprire le porte solamente a settembre il pub Temple Bar di Piazza Cairoli. Tre mesi di stop forzato per non aver rispettato il patto di vivibilità promosso dal comune di Pisa che prevede l'apertura per i locali del centro fino all'una di notte dal giovedì alla domenica compresi e fino alle due il venerdì, il sabato e nei giorni prefestivi.

Ma le regole non sono state rispettate visto che il locale, pur avendo aderito al patto, avrebbe sforato più volte in termini di orari, di schiamazzi notturni e di occupazione di suolo pubblico. Sarebbero 14 i provvedimenti notificati dalla polizia municipale ai gestori e caduti completamente nel vuoto. Quattordici multe mai pagate per un totale di diecimila euro e tre mesi di chiusura obbligatoria.


Le multe avrebbero lasciato indifferenti i proprietari del Temple Bar tanto da non essere neanche impugnate di fronte alle sedi competenti. L'indifferenza ha portato così al provvedimento finale restrittivo e forte da parte dell'amministrazione comunale e dei vigili urbani. L'esercizio dovrà restare chiuso proprio in un periodo di grande affluenza come quello estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Cairoli, schiamazzi notturni: tre mesi di stop per il Temple Bar

PisaToday è in caricamento