menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimiteri comunali di Pisa chiusi per le operazioni di estumulazione

I lavori riguardando le concessioni scadute nel 2013 e saranno eseguiti in varie giornate nei prossimi mesi: le date

A partire da lunedì 12 aprile avranno inizio le operazioni di estumulazione ordinaria delle sepolture la cui concessione risulti scaduta alla data 31 dicembre 2013. I cimiteri interessati saranno quelli di Sant’Ermete, San Michele, Riglione, Putignano, Oratoio, San Piero a Grado ed il Cimitero Suburbano. I concessionari sono stati informati degli interventi tramite l’apposizione di cartellonistica negli albi dei cimiteri e con idonei post informativi posizionati sulle tombe interessate dalle operazioni.

"Le operazioni sono necessarie per rendere disponibili nuove sepolture - dichiara l’assessore Raffaele Latrofa - consentendo, secondo il criterio della rotazione, previsto dalla legge, un corretto riutilizzo del patrimonio cimiteriale esistente senza dover ricorrere a nuovi ampliamenti che andranno comunque valutati, rispetto alle previsioni del passato, anche alla luce del possibile aumento delle cremazioni. In questo modo sarà possibile risparmiare risorse sulla realizzazione di nuovi comparti cimiteriali destinandole invece alla manutenzione".

Ad effettuare i lavori sarà il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Società Cooperativa Consortile Stabile di Pistoia aggiudicatario dell’appalto dei servizi cimiteriali. Le lapidi, i monumenti e i segni funebri posti a corredo della sepolture di proprietà dei concessionari dovranno essere rimossi a spese degli stessi tramite ditte da loro incaricate, previa autorizzazione dell'Ufficio servizi cimiteriali. Qualora i concessionari siano in tal senso inadempienti, i monumenti e i marmi rientreranno nella disponibilità del Comune che provvederà a smaltirli.

Queste le date e gli orari degli interventi che verranno eseguiti a cimiteri chiusi dalle 7 alle 15.30:

- Cimitero di Sant’Ermete: dal 12 al 16 aprile

- Cimitero di San Michele: dal 19 al 23 aprile e dal 26 al 30 aprile

- Cimitero di Riglione: dal 3 al 7 maggio e dal 10 al 14 maggio

- Cimitero di Putignano: dal 17 al 21 maggio e dal 24 al 28 maggio

- Cimitero di Oratoio: dall’1 al 4 giugno e dal 7 al’11 giugno

- Cimitero  di San Piero a Grado: dal  14 al 18 giugno e dal 21 al 24 giugno

- Cimitero Suburbano: dal  27 giugno  all’1 luglio e dal 4 luglio all’8 luglio.

Proseguono intanto i vari cantieri avviati dall’amministrazione comunale sui cimiteri cittadini. "Complessivamente - prosegue Latrofa - è di oltre 2 milioni di euro la cifra investita dall’amministrazione comunale per realizzare numerosi interventi che i cimiteri aspettavano da tanto tempo. Tra i lavori in corso d’opera ricordo gli interventi di manutenzione straordinaria di tutti i cimiteri comunali e quelli al cimitero suburbano per realizzazione del nuovo giardino della rimembranza e per il restauro dei loggiati, entrambi attesi da diversi anni. Nelle prossime settimane, sempre in via Pietrasantina, saranno inoltre avviati altri importanti lavori tra cui quelli per realizzazione della Sala del Commiato. Infine, sempre nelle prossime settimane, è previsto l’avvio dei lavori al cimitero di San Piero a Grado dove finalmente verrà realizzato il nuovo campo murato con tombe rialzate, ponendo fine all’indecorosa situazione delle tombe allagate".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Caparezza, due tappe in Toscana nel tour 2022: tutte le date

Cura della persona

Manicure semipermanente fai da te, trucchi e consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento