Lutto all'ospedale 'Lotti': è scomparso Ciro Rossi, pilastro della radiologia

Rossi era coordinatore dei tecnici del reparto del 'Lotti'. Profondo cordoglio tra i colleghi e nella Direzione aziendale e sanitaria. Il ricordo

Lutto all'ospedale di Pontedera. E' infatti deceduto all'età di 59 anni Ciro Rossi, coordinatore dei tecnici di radiologia. La notizia della morte di Ciro Rossi ha lasciato profondamente addolorati tutti i colleghi dell’ospedale che si uniscono al ricordo di Sabino Cozza, direttore della radiologia.  

“La perdita di Ciro Rossi ci addolora oltre ogni immaginazione”.  Inizia così il ricordo di Sabino Cozza. “Ciro era, per me e per noi tutti, un grande amico, un uomo intelligente come pochi ed oltremodo buono, sempre pronto ad ascoltare, dotato di grande sensibilità ed attenzione e di una affabilità non comune. Ciro era un professionista eccezionale sempre disponibile verso i problemi degli utenti e verso i colleghi ed anche per questo la sua perdita ci lascia tutti più poveri. Spero e farò di tutto perché il suo esempio possa essere sempre presente anche se il vuoto lasciato è incolmabile. Personalmente posso solo essere orgoglioso per aver avuto il grande onore di condividere gran parte della mia vita lavorativa con una persona così limpida e speciale, dedicata solo alla costruzione quotidiana del bene comune, sempre fiduciosa negli altri e speranzosa per un mondo migliore. Ciao Ciro, ci mancherai”.

“Ciro ci ha lasciato - evidenziano la Direzione aziendale e ospedaliera - era un grande professionista, preparato e meticoloso, sempre disponibile con colleghi e pazienti. Abbiamo perduto una figura di alto profilo, che ricordiamo con affetto e commozione. Alla moglie, anche lei nostra operatrice, ed a tutti i suoi familiari giungano le sentite condoglianze da parte della Direzione aziendale, del dipartimento della Diagnostica per Immagini e di tutti gli operatori che hanno avuto modo di lavorare con lui ed apprezzarne le doti umane e professionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento