Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Cisanello

Cisanello senz'acqua, il gestore annuncia: "Presto la completa sostituzione della tubazione"

Mentre il ritorno dell'erogazione idrica è confermato per le 18 di lunedì 12 settembre, ad eccezione che per via Matteucci, Acque spa annuncia l'intenzione di anticipare i lavori già programmati

In merito all’interruzione idrica e ai cali di pressione che si stanno verificando oggi, lunedì 12 settembre, nell’area di Cisanello e zone limitrofe (Ospedaletto, Coltano, Oratoio, Riglione e Putignano), Acque spa comunica che i lavori di riparazione del guasto imprevisto su una delle tubazioni principali della rete di distribuzione del Comune di Pisa stanno procedendo secondo programma. Il ripristino del normale servizio è confermato per le ore 18 circa in tutto il territorio interessato a eccezione di via Matteucci, per le utenze poste tra via Malagoli e via Dino Dini da un lato e tra il civico 33 e il civico 85 dall’altro. Qui, a causa di problemi rilevati su un tratto di condotta e non preventivabili in un primo momento, il ripristino del servizio è previsto intorno alle ore 23. Per venire incontro agli utenti coinvolti, intorno alle ore 19 l’autobotte sarà spostata in un punto più vicino rispetto alle precedenti posizioni: si troverà in via Malagoli, lato via Matteucci.
Restano intanto disponibili i due punti di approvvigionamento, situati nell’area parcheggio antistante gli uffici dell’ACI e in via Mazzei, nelle vicinanze dell’Hotel San Ranieri.

"Si coglie l’occasione per sottolineare come Acque spa - si legge in una nota del gestore idrico in risposta alle lamentele dei cittadini - abbia già messo in programma la completa sostituzione di questo tratto di condotta, interessato negli ultimi mesi da una serie di rotture impreviste. Una volontà, quest’ultima, già anticipata all’amministrazione comunale. Come noto, si tratta di una tubazione che serve un numero rilevante di utenze nella parte nord-est del comune pisano, ma che è particolarmente deteriorata e, per questo, è soggetta ad un maggiore numero di rotture. In un primo momento l’intervento, che prevede la sostituzione di oltre 750 metri di condotta in fibrocemento con una nuova tubazione in ghisa (per un investimento di circa 500mila euro), era in programma per il primo semestre 2017. Tuttavia, considerato il rapido peggioramento delle condizioni della tubazione, l’Azienda ha deciso di accelerare la fase preparatoria dell’intervento, con l’obiettivo di effettuare i lavori già entro la fine dell’anno".

"Si tratta ovviamente - proseguono da Acque spa - di un’operazione particolarmente complessa per il tipo di lavorazione, per la presenza di sottoservizi e per il numero di utenze coinvolte, nonché per le necessarie modifiche alla viabilità in una zona interessata da un traffico veicolare diffuso. Per queste ragioni c’è l’esigenza di mantenere aperto il cantiere per il minor tempo possibile. Nei prossimi giorni Acque spa comunicherà con maggiore precisione modalità e tempistiche dell’intervento, anche di concerto con il Comune, fornendo le informazioni utili a minimizzare i disagi dovuti al cantiere di lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisanello senz'acqua, il gestore annuncia: "Presto la completa sostituzione della tubazione"

PisaToday è in caricamento