Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Cittadella Galileiana: il Comune incassa l'appoggio della Regione Toscana

Mentre proseguono i lavori nell'area degli ex Macelli, il Comune e l'Università di Pisa stanno pensando alla gestione del nuovo polo dedicato alla ricerca scientifica. Verrà stipulato un protocollo d'intesa con la Regione

C'è un appoggio importante per la CIttadella Galileiana, il polo che sorgerà nell'area degli ex Macelli e che diventerà un luogo dedicato ad attività di ricerca,
di start up di impresa e di divulgazione scientifica,
proprio nel cuore della città. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi infatti ha incontrato a Firenze il sindaco di Pisa Marco Filippeschi ed ha assicurato il sostegno della Regione per la realizzazione della Cittadella. All'incontro hanno partecipato anche l'assessore Maria Luisa Chiofalo, l'architetto Roberto Pasqualetti, progettista e direttore dei lavori, e il rettore dell'Università Massimo Mario Augello.

Mentre nel centro città sono i corso i lavori previsti dai due progetti Piuss dedicati (il recupero delle aree del vecchio macello e delle 'stallette'), Comune e Università lavorano a un piano di gestione degli spazi.
Si è partiti, hanno spiegato gli amministratori al presidente Rossi, da una ricognizione a tutto campo sulle identità dei parchi scientifici e tecnologici esistenti per poter disegnare così in maniera originale lo spazio pisano e mettere a punto un progetto sostenibile.

"Stipuleremo un protocollo di intesa - ha detto il presidente Rossi - e prenderemo impegni finanziari precisi rapidamente, perchè il progetto vada in porto e sia possibile presentarci con risultati concreti nel corso del 2014, anno galileiano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadella Galileiana: il Comune incassa l'appoggio della Regione Toscana

PisaToday è in caricamento