Cronaca

Volterra, approvato il "Codice del diritto del minore alla salute"

L'iniziativa della giunta si propone di assicurare l'assistenza sanitaria e la cura dei minori a tutela delle loro esigenze

L'Amministrazione Comunale di Volterra ha approvato ieri, Giornata Mondiale dell'Infanzia, il "Codice del diritto del minore alla salute e ai servizi sanitari" Nel corso degli anni, sono state create varie Carte a tutela dei minori. In particolare, nel 2001, a Trieste,  fu adottata la "Carta dei diritti dei bambini in Ospedale", che fu sottoscritta dai quattro maggiori Ospedali Pediatrici. "A distanza di oltre 10 anni - afferma Marco Buselli, primo cittadino di Volterra - è parso opportuno  un riesame critico ed una revisione della Carta".

La nuova Carta è stata elaborata da un gruppo di studi riunito in Campidoglio nel dicembre 2010. Revisione elaborata poi nel dicembre 2010 durante un convegno in Campidoglio. In quell'occasione, spiega il sindaco di Volterra, "il Gruppo di Lavoro, dopo un attento esame delle varie Carte preesistenti, ha proceduto alla elaborazione del "Codice del diritto del minore alla salute e ai servizi sanitari" con il quale si è cercato di dare risposta alle attuali esigenze sanitarie” .

"L’iniziativa - conclude il primo cittadino - è stata promossa al fine di estendere l’applicazione del nuovo Codice a tutto il settore sanitario-pediatrico, a tutti i minori fino all’età di 18 anni e a contribuire ad assicurare l’uniformità di godimento dei diritti in campo pediatrico".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra, approvato il "Codice del diritto del minore alla salute"

PisaToday è in caricamento