Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Coldiretti, il nuovo delegato di Giovani Impresa è Iacopo Galliani

Si chiama Iacopo Galliani, 23 anni, alleva lumache per la ristorazione e il settore della cosmetica. Punterà tutto sull'agricoltura sociale

Iacopo Galliani

Alleva lumache per la ristorazione e il settore della cosmetica il nuovo delegato provinciale di Giovani Impresa Coldiretti. Iacopo Galliani, 23 anni, milanese ma trapiantato a San Miniato da 13 anni, non è figlio di agricoltori ma ha scelto un paio di anni fa di imboccare la strada della elicicoltura, così si chiama la branchia della zootecnia che alleva chiocciole ai fini gastronomici, e non solo.

Studente all’Università di Agraria di Firenze, Galliani è stato scelto per rappresentare il movimento giovanile di Coldiretti che ha congedato, per limiti di età, Mirko Nardi, delegato uscente. Un movimento in fermento quello degli under 30 della Provincia di Pisa con un’età media di 24 anni che spazia dall’allevamento di chianina alla coltivazione di ortaggi e mele.
 
Del nuovo comitato fanno parte Samuele Baldi di Montecatini Val di Cecina, Davide Bambi di San Miniato, Luca Bernini di Cascina, Jessica Caprai di Casciana Terme, Mirko Gronchi di Lajatico, Sara Leuci di Montopoli, Beatrice Porcu di San Miniato, Diego Stiaccini di Pisa e Daniele Taddeucci di San Giuliano Terme. 
 
Al centro c’è il progetto di Coldiretti per una filiera agricola tutta italiana: “E’ il nostro punto di riferimento, la rotta per un’agricoltura moderna e al passo con i tempi – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Provinciale Coldiretti facendo le congratulazioni al nuovo delegato – il nuovo nucleo di giovani ha un compito non facile: quello di sostenere e facilitare il percorso generazionale nella nostra agricoltura. A tutti loro va il mio in bocca al lupo. A Nardi i più sinceri ringraziamenti per il suo operato”. 
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coldiretti, il nuovo delegato di Giovani Impresa è Iacopo Galliani

PisaToday è in caricamento