Via Francesco da Buti, spari fuori dal supermarket: panico in centro

Una persona, la cui corporatura farebbe pensare ad una donna, si è avvicinata alle porte del negozio ed ha esploso due colpi, prima di fuggire a bordo di un'auto guidata da un complice. Potrebbe essersi trattato di un tentativo di rapina

Il Carrefour di via Francesco da Buti

Panico nel pomeriggio a Pisa. Una persona, probabilmente di sesso femminile, ha esploso due colpi di pistola fuori dal supermercato Carrefour in via Francesco Da Buti, vicino alla Stazione Leopolda, poi è fuggita salendo su un'auto guidata da un'altra persona. E' stata una guardia giurata, che effettuava la vigilanza nel punto vendita, a notare qualcosa di sospetto, così ha chiuso le porte del negozio. La persona ha così sparato ed è scappata a bordo del veicolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I colpi non hanno provocato danneggiamenti ne' ferito persone, per questo le forze dell'ordine ritengono che potrebbe essersi trattato di un'arma a salve.  Polizia e Carabinieri, che indagano sull'episodio, sono alla ricerca dell'auto, una Mercedes grigia, utilizzata dai due presunti rapinatori che hanno fatto perdere le proprie tracce.

"In realtà io ho creduto fosse un petardo - racconta Leonardo Bachini, cassiere nel negozio all'agenzia Ansa - ma mi sono comunque affacciato dalla porta per vedere cosa stesse accadendo e ho visto uscire da una Mercedes grigia una giovane donna che non era per nulla sorpresa del fatto e questo mi ha colpito. Lei è poi repentinamente risalita in macchina e si sono allontanati con la persona che era alla guida e che io però non ho visto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento