Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Avane, "agricoltore" finisce in manette: coltivava marijuana

I Carabinieri hanno notato le pianticelle della sostanza stupefacente in una zona isolata. Dopo aver individuato il proprietario hanno sequestrato gli alberelli e 300 grammi di marijuana

Aveva pensato bene di creare un'azienda agricola di...marijuana, ma è stato scoperto dai Carabinieri di Migliarino che avevano notato la strana piantagione durante un servizio perlustrativo nei pressi dell'abitato di Avane, in una zona poco accessibile e lontana da occhi indiscreti.

Così i militari dell'Arma hanno tenuto la coltivazione sotto osservazione per individuarne il proprietario, che non si è fatto attendere, e, ignaro della presenza dei Carabinieri, si è recato sul posto per accudire le proprie pianticelle in questo periodo di intenso caldo. A questo punto i militari sono entrati in azione fermando l'uomo, un giovane italiano, che è stato arrestato.


Durante la perquisizione sono state sequestrate diverse piante e circa 300 grammi di marijuana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avane, "agricoltore" finisce in manette: coltivava marijuana

PisaToday è in caricamento