Cronaca

Comitato Alluvionati di Filettole: "Non pericoloso l'argine del Serchio, lavori positivi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nel lontano 2012 un gruppo di cittadini di Filettole, fra cui il sig. Alessandro Moretti e il Prof. Ing. Maurizio Froli, avevano sollevato notevoli perplessità sullo stato dell’arte dell’impianto idrovoro di Filettole. Non ottenendo risposte esaurienti in merito alla questione, si rivolgevano all’Associazione Ambientale Fare Verde Onlus, la quale conferiva specifico mandato al Prof. Ing. Valerio Milano, allo scopo di redigere una perizia tecnica di parte sull’impianto medesimo. Nella perizia venivano individuati una serie di interventi ritenuti necessari ed urgenti, da effettuarsi presso l’edificio delle paratoie del fiume Serchio.

A seguito dei lavori realizzati per la risoluzione delle suddette problematiche idrauliche, che si sono realizzati in vari step, finalmente il 15 giugno mattina ore 9.00, sono stati effettuati dei controlli in merito alla sicurezza della vecchia parte dell’argine del Serchio, rivolto verso il paese di Filettole, per verificarne lo stato. A tale sopralluogo sono intervenuti il Sindaco Angori e l’Assessore all’ambiante Nicolini, nonché il Consorzio di Bonifica, il Consorzio 1 Toscana Nord, l’Autorità del Bacino del Serchio ed il Comitato Alluvionati di Filettole, rappresentati dal Prof. Ing. Milano, alla cui presenza venivano effettuati i carotaggi dell’argine del Serchio.

Dai controlli svolti durante l’ispezione non si evidenziava alcuna pericolosità relativa allo stato dell’argine del Serchio, venendo visionati con accuratezza i carotaggi ultimati e stabilendone quindi un ottimo stato. Venivano, inoltre, giudicati positivamente i lavori effettuati nel 2012, relativi alla rimessa in posizione delle cerniere delle cateratte, alla permeabilità del muro interno alle cateratte e all’innalzamento dei muri delle cateratte stesse.

Pertanto alla luce del sopralluogo eseguito si può asserire che la questione relativa alle cateratte ed ai carotaggi si è conclusa favorevolmente. I cittadini sono rimasti soddisfatti dei lavori compiuti sull’argine del Serchio ed a tale scopo si ringraziano tutte le Autorità competenti intervenute in tal senso.

Questo risultato è stato reso possibile dal laborioso ed alacre contributo del Comitato Alluvionati di Filettole, soprattutto grazie al Prof. Ing. Maurizio Froli, i cui dubbi erano legittimi ed anche dal preciso e puntuale intervento del Prof. Ing. Valerio Milano, attraverso la sua esaustiva perizia, nonché dal Comune sotto la guida dell’ex sindaco Lunardi, il quale è stato molto vicino ai suoi cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Alluvionati di Filettole: "Non pericoloso l'argine del Serchio, lavori positivi"

PisaToday è in caricamento