Cronaca

Commemorazioni, il Comune deposita un mazzo di fiori agli Arsenali repubblicani in ricordo di Al Asaad

L'archeologo Khaled Al Asaad era stato decapitato dai jihadisti dell'Isis nel 2015 nella zona di Palmira

Il vicesindaco di Pisa, Raffaella Bonsangue, ha deposto oggi, martedì 9 febbraio, un mazzo di fiori nell’area degli Arsenali repubblicani dedicata  a Khaled Al Asaad. Un gesto simbolico per celebrare la memoria dell’archeologo all’indomani della notizia del ritrovamento di quelle che sembrerebbero essere le sue spoglie. Khaled Al Asaad era stato decapitato dai jihadisti dell’Isis nel 2015 nella zona di Palmira. Un’uccisione che aveva suscitato sdegno e commozione in tutto il mondo.

"Quest’area - ha spiegato il vicesindaco Raffaella Bonsangue - è stata intitolata a Khaled Al Asaad in occasione dell’inaugurazione degli Arsenali repubblicani, con la visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Le spoglie dell’archeologo sono state ritrovate nelle scorse ore non lontano da Palmira, la città a cui aveva dedicato tanti anni dei suoi studi e dove fu catturato e torturato dall’Isis affinché rivelasse dove erano nascosti i reperti romani della città. La distruzione di Palmira da parte dell’Isis fu un gesto ablativo della storia, che dimostra una visione assolutista e violenta come quella dei talebani. La nostra amministrazione ha ritenuto opportuno dedicargli un omaggio floreale in segno di riconoscenza nei confronti del suo sacrificio e di quanto ci ha rivelato attraverso i suoi studi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commemorazioni, il Comune deposita un mazzo di fiori agli Arsenali repubblicani in ricordo di Al Asaad

PisaToday è in caricamento