Pisa non dimentica: commemorazione di Dani e Bertoncini, vittime del nazifascismo

La cerimonia si svolgerà giovedì al monumento in via Bonanno

Una passata commemorazione di Bertoncini e Dani

Domani, giovedì 28 marzo, alle ore 10 presso il monumento in via Bonanno davanti al Campo Abetone, si terrà la cerimonia commemorativa in memoria di Remo Bertoncini e Alberto Dani, due giovani originari di Santa Croce sull’Arno e di Castelfranco di Sotto che, all’alba di 70 anni fa, il 25 marzo 1944, vennero fucilati per mano dei nazi-fascisti per non aver risposto alla chiamata alle armi da parte della Repubblica Sociale Italiana. La cerimonia è organizzata da Comune di Pisa, Comune di Castelfranco di Sotto, Comune di Santa Croce e Anpi.

Alla cerimonia saranno presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Pisa Andrea Buscemi, il presidente del Comitato Provinciale ANPI Bruno Possenti, il sindaco di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda, il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti, le famiglie Bertoncini e Dani. Saranno inoltre presenti gli studenti dell’Istituto 'L. Da Vinci' di Castelfranco di Sotto, dell’Istituto 'Toniolo' di Pisa e dell’Istituto 'Banti' di Santa Croce sull’Arno. La cerimonia è inserita nel programma 'Pisa non dimentica', che si pone l’obiettivo di ricordare e rendere omaggio a tutti coloro che hanno fondato con il loro sacrificio la nostra nazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • In isolamento Covid da oltre un mese: limbo regolamentare per il 'positivo a lungo termine'

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento