Cronaca

Giornata del Ricordo: commemorate le vittime delle Foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata

La giornata è iniziata a Marina di Pisa con la deposizione di una corona di alloro presso il Cippo 'Martiri delle Foibe' e si è conclusa con la commemorazione ufficiale in Sala Regia a Palazzo Gambacorti

Celebrata oggi a Pisa la Giornata del Ricordo, istituita nel 2004 per commemorare le vittime dei massacri delle Foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata. Le cerimonie commemorative organizzate da Comune di Pisa, Provincia di Pisa, Prefettura di Pisa e Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia - Comitato Provinciale di Pisa sono iniziate con la deposizione di una corona di alloro presso il Cippo 'Martiri delle Foibe' a Marina di Pisa presso il Villaggio profughi.

Proseguite poi al Cimitero Suburbano dove nella chiesa di San Gregorio Magno si è celebrata  la Santa Messa e sono state deposte corone al cippo Vittime delle Foibe e degli Esuli Giuliano-Dalmati.

Le autorità civili e militari si sono poi riunite in Sala Regia per la commemorazione ufficiale.

“E’ importante condividere la memoria di questa giornata e dei fatti che evoca. Tragedie come quella vissuta dai profughi Giuliano Dalmati e quella delle persone che hanno trovato la morte nelle Foibe si ripetono in troppe occasioni e basterebbe questo motivo per perpetrare la memoria - ha detto nel suo intervento l’assessore Marilù Chiofalo - non esistono nella storia tragedie 'diverse' esistono solo grandi misfatti dell’umanità. Negli anni anche gli episodi legati alle Foibe sono stati oggetto di negazionismo e di propaganda politica ed è invece doveroso rendere omaggio alle vittime. Infine questa ricorrenza ci ricorda quanto la nostra comunità sia stata nel tempo un crocevia di culture dove molte persone hanno trovato accoglienza”.

Alla cerimonia erano presenti: Attilio Visconti, prefetto di Pisa, che ha consegnato un riconoscimento ai familiari di Vincenza Vincenzi vittima delle Foibe, Rossella Bari, presidente Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia - Comitato Provinciale di Pisa, Luigi Puccini e Daniela Bernardini, docenti di storia scuola media superiore che hanno tracciato un breve profilo storico dei fatti.

In Sala anche gli studenti del Liceo Classico 'Galilei' e del Liceo Scientifico 'Dini'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata del Ricordo: commemorate le vittime delle Foibe e dell’esodo Giuliano-Dalmata

PisaToday è in caricamento