menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Covid e commercio, il Sindaco: "Impossibile per il momento cancellare le tasse comunali"

Conti ha risposto in Consiglio Comunale ad un question time del consigliere di Patto Civico, Antonio Veronese: "Dobbiamo confrontarci e capire se arriveranno dal Governo ristori per gli enti locali"

"Non possiamo promettere di annullare tutti i tributi comunali, almeno nell'immediato". Lo ha detto il sindaco del Comune di Pisa, Michele Conti, nel corso del consiglio comunale di ieri, 10 novembre. Il primo cittadino ha risposto ad un question time del consigliere di Patto Civico, Antonio Veronese. "La nostra città - ha spiegato Veronese - appare inerte, stordita da una crisi economica e turistica, colpita dalla concorrenza del commercio elettronico. Il Comune si è impegnato molto con il piano Riapri Pisa ma purtroppo non basta. La grave situazione economica richiede interventi straordinari a favore delle imprese delle famiglie e dei lavoratori. Per questo chiediamo l'annullamento di tutte le tasse comunali per le imprese e delle rette per i servizi scolastici per le famiglie fino alla risoluzione dell'emergenza sanitaria".

Conti ha risposto affermando che "per il momento non possiamo promettere di annullare tutti i tributi comunali. Dobbiamo confrontarci, capire cosa possiamo fare e anche se arriveranno dal governo centrale dei ristori per gli enti locali. L'idea di tassare il commercio online, prospettata da Veronese può essere un qualcosa su cui lavorare ma sicuramente non è di facile applicazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento