Pontedera, conclusi i lavori sull'acquedotto a Treggiaia

Sostituite le condotte in via di Valle e via Vecchia Palaiese. Sono stati completamente risanati 1600 metri di tubazione per un investimento da 600mila euro

Più di 1600 metri di acquedotto completamente risanati. Due vecchie condotte mandate 'in pensione' e sostituite da due nuove tubazioni realizzate con materiali più resistenti. Un investimento da 600mila euro e una serie di benefici ancora più significativi, che si traducono in un miglioramento complessivo del servizio idrico per qualità e continuità. E' l’intervento concluso da Acque Spa a Treggiaia, nel comune di Pontedera: un progetto, eseguito in stretta sinergia con l’amministrazione comunale, che garantirà evidenti vantaggi per tutto il sistema di distribuzione della risorsa ed eviterà sprechi e disagi dovuti alle perdite.

In particolare, l’intervento ha riguardato la sostituzione delle condotte idriche in via di Valle e in via Vecchia Palaiese. La nuova infrastruttura garantirà da ora in poi una drastica riduzione dei guasti e quindi degli inconvenienti per gli utenti della zona. Non solo: le nuove tubazioni sono realizzate in ghisa, materiale più resistente rispetto a quelle di 'vecchia generazione', e hanno un diametro maggiore delle precedenti. L’intervento garantisce così un consistente potenziamento del servizio. In via Vecchia Palaiese i lavori hanno coinvolto un tratto di 350 metri tra via delle Colline per Legoli e l’intersezione con via di Valle. Da qui, le operazioni sono proseguite fino al centro ippico per ulteriori 1250 metri di nuovo acquedotto. In occasione dei lavori, sono stati risanati anche tutti gli allacci d’utenza, mentre nei prossimi giorni saranno eseguite anche le riasfaltature dei tratti di strada interessati dai cantieri.

"Un intervento atteso e concordato con i residenti della frazione - spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Mattia Belli - che efficienta un servizio fondamentale come quello idrico. Un ringraziamento va ad Acque per la rapidità di progettazione, di esecuzione e per la costante collaborazione su ogni dettaglio, inclusi i ripristini del sedime stradale". "Quello di via di Valle - sottolinea il presidente di Acque, Giuseppe Sardu - è solo uno dei tanti interventi condotti e conclusi nel corso del 2020 e, al pari degli altri, ha comportato un importante investimento economico. In un contesto reso molto complesso dalla crisi sanitaria ed economica innescata dal Coronavirus, ritengo che sia da apprezzare l’impegno che amministrazione comunale e gestore insieme stanno mettendo nello sviluppare un servizio pubblico strategico come quello idrico, valorizzando la dotazione infrastrutturale pubblica e dunque dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento