Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Comune di Pisa: "Serve sanificare i locali e assicurare lo 'smart working' al personale"

Lettera del Sindacato Generale di Base all'Amministrazione Comunale: "La sanificazione è la conditio 'sine qua non' per predisporre l'eventuale ritorno, a rotazione, di personale negli uffici"

"Sanificare tutto e subito assicurando smart working al personale". E' la richiesta avanzata al Comune di Pisa dal Sindacato Generale di Base e contenuta in una lettera inviata ieri, 16 marzo, all'amministrazione comunale. "Nella giornata di sabato - si legge nel testo - avevamo chiesto di provvedere alla sanificazione delle sedi decentrate della Polizia Municipale, analoga richiesta formuliamo oggi per tutti i locali comunali, inclusi quelli di Ospedaletto esclusi dalla gara delle pulizie. La sanificazione è la 'conditio sine qua non' per predisporre l'eventuale ritorno, a rotazione, di personale negli uffici comunali e a tal riguardo torniamo a chiedere indicazione univoche e non arbitrarie dei dirigenti".

Sgb chiede in particolare "un progetto di sanificazione di tutte le postazioni lavorative e delle sedi dove transitino i\le dipendenti comunali e a prescindere dalla presenza o meno di dipendenti nei luoghi di lavoro. Si chiede di conoscere come siano stati sanificati i luoghi di lavoro e le schede tecniche dei prodotti utilizzati fermo restando la dotazione di tutti i dpi al personale in appalto. A tal riguardo chiediamo al Committente di vigilare perchè le addette alle pulizie siano messe in condizioni di sicurezza: intendiamo quindi attività di pulizia, di sanificazione e disinfezione. Sollecitiamo infine l'amministrazione comunale a garantire a tutto il personale che ne faccia richiesta, e sia inquadrato in profili professionali adeguati al lavoro a casa, di accedere allo smart working visto che numerosi dipendenti hanno ricevuto alla loro richiesta il diniego da parte del dirigente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Pisa: "Serve sanificare i locali e assicurare lo 'smart working' al personale"

PisaToday è in caricamento