Cronaca La Cella

Darsena Europa: "Nel 2020 uno studio sull'impatto dell'opera sul litorale pisano"

Ad annunciare l'indagine, per la quale verrà stanziata una cifra iniziale di 30mila euro, l'assessore all'Ambiente, Filippo Bedini

L'amministrazione comunale pisana commissionerà nel 2020 uno studio sull'impatto ambientale della Darsena Europa sul litorale pisano, in particolare per quanto riguarda l'erosione costiera. A dare l'annuncio è stato l'assessore all'Ambiente, Filippo Bedini, che nella seduta di ieri, 21 novembre, del Consiglio Comunale ha risposto ad una interpellanza di Diritti in Comune. La Darsena Europa è una grande opera di cui si parla da anni e che prevede di investire diverse centinaia di milioni di euro sul porto di Livorno per realizzare una serie di infrastrutture, tra le quali anche un molo a nord che avanzerebbe in mare per oltre 1500 metri.

Nel testo dell'interrogazione Diritti in Comune sottolinea come "il 43% delle coste italiane siano interessate dal fenomeno dell'erosione. La Regione Toscana nella consapevolezza del problema, ha stanziato 9,3 milioni di euro nel biennio 2018/19 per contrastare tale fenomeno" e chiede all'amministrazione comunale se sia "sua intenzione procedere con studi più approfonditi".

"La Darsena Europa - ha detto Bedini rispondendo all'interpellanza - è un tema che meriterebbe di essere affrontato più spesso nel dibattito cittadino. Appena mi sono insediato sono andato a Livorno a parlare con l’autorità del porto che ha in carico il progetto, per farmi illustrare lo stato dell’arte. L’anomalia di questa vicenda è che la valutazione sull’impatto ambientale è stata demandata dalla Regione agli stessi che realizzano Darsena Europa".

"La precedente amministrazione comunale - afferma ancora Bedini - non ha mai investito dei soldi per studiare l’impatto della realizzazione della Darsena sul litorale pisano. Per questo abbiamo previsto di mettere a bilancio, per il 2020, 30mila euro per commissionare uno studio approfondito sul tema da parte di un soggetto terzo. Se dovessero essere necessarie più risorse siamo disponibili a metterle a bilancio anche negli anni a venire. La storia del nostro litorale - ha concluso l'assessore - ci insegna che ogni volta che si è fatto un intervento sul porto di Livorno il litorale ne ha risentito in termine di erosione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darsena Europa: "Nel 2020 uno studio sull'impatto dell'opera sul litorale pisano"

PisaToday è in caricamento