Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Comunicato del Comitato Alluvionati di Filettole

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

A seguito del Comunicato Stampa del 30.05.2017 pubblicato sul sito del Comune di Vecchiano, il Comitato Alluvionati di Filettole intende replicare al succitato comunicato per dovere di cronaca e fare alcune precisazioni che sono state omesse.

Il Comitato Alluvionati di Filettole si è costituito spontaneamente in data 06.02.2014 quando a causa di violente precipitazioni l’acqua, in più occasioni, si riversava nelle abitazioni di numerosi cittadini causando danni e disagi.

Per far fronte a questa situazione il Comitato, nato con lo scopo di sensibilizzare le Istituzioni, in primis il Comune di Vecchiano e il Consorzio di bonifica, presentava anche l’esistenza di uno studio idrogeologico e idraulico dell’area di Filettole, commissionato allo Studio Ingegneristico per l’Ambiente Physis, allo scopo di definire in maniera tangibile gli interventi necessari alla messa in sicurezza della zona coinvolta.

In data 19.03.2015 il Comitato Alluvionale di Filettole, sotto la guida del suo presidente Sig. Claudio Cortecci, insieme all’Associazione Ambientalista Fare Verde, Associazione riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente, sottoscrivevano, assieme alla Giunta Lunardi, all’Autorità di Bacino fiume Serchio, al Consorzio 1 Toscana Nord, all’ Ufficio Tecnico del Genio Civile di Pisa, al Consiglio di Frazione di Filettole e alla Pubblica Assistenza di Migliarino, un protocollo d’intesa per la mitigazione del rischio idraulico della frazione di Filettole, impegnandosi a collaborare per la definizione degli interventi di messa in sicurezza e la realizzazione delle opere necessarie.

Pertanto l’impegno solerte del Comitato ha dato impulso tramite l’intervento della Giunta Angori e del Consorzio, alla realizzazione della vasca di decantazione in Filettole in prossimità di via fondo dell’albero, che non deve essere sottaciuto ma anzi andrebbe evidenziato come modello di impegno e costanza anche per altre zone d’Italia che hanno gli stessi problemi idrogeologici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunicato del Comitato Alluvionati di Filettole

PisaToday è in caricamento