Cascina Riparte: "Una boccata d'ossigeno per le imprese"

Confcommercio: "Cancellazione della Cosap un passo fondamentale per ripartire. Ora necessario azzerare la Tari per il 2020"

"La cancellazione dell'imposta sul suolo pubblico era una delle misure fondamentali richieste da Confcommercio per dare respiro alle attività commerciali". Il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli plaude agli interventi approvati dal sindaco reggente di Cascina Dario Rollo nel pacchetto 'Cascina Riparte'. "Una vera e propria boccata d'ossigeno - commenta Pieragnoli - se pensiamo alla sofferenza provata in questi mesi da imprese e attività commerciali del territorio a causa del lockdown e ai tempi duri che le aspettano nei prossimi mesi. Alleggerire il carico fiscale sulle imprese è fondamentale per mettere almeno gli imprenditori nelle condizioni di lavorare e far ripartire l'economia. Il sindaco reggente Dario Rollo ha capito queste esigenze e ha messo in campo una serie di interventi lungimiranti per le attività del territorio cascinese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Confcommercio chiede quindi al Comune di procedere "con altre agevolazioni vitali per le attività commerciali, intervenendo con decisione sulla cancellazione della Tari per l'intero anno 2020. Sulla Tari non possiamo prendere in considerazione il solo rinvio del pagamento, negozi e imprese di Cascina hanno visto crollare i propri incassi in questi mesi e la tassazione locale per quest'anno deve essere azzerata" commenta il presidente di Confcommercio Cascina Marcello Mosca, che apprezza invece l'intervento del Comue sul Suolo Pubblico. "Si tratta di una serie di interventi concreti che potranno agevolare da subito il lavoro degli imprenditori, e in particolare dei pubblici esercizi in vista dell'imminente stagione estiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento