Cronaca

Illuminazione natalizia, Confesercenti vs Confcommercio: "Richiesta di contributi in solitaria"

Confesercenti attacca l'altra associazione di categoria che aveva inviato una lettera a Palazzo Gambacorti per chiedere un aiuto per le luci di Natale: "Una posizione unitaria avrebbe potuto avere maggiore possibilità di successo"

“Il lupo perde il pelo, non il vizio. Ancora una volta Confcommercio vuole fare la prima della classe e, dopo anni di lavoro congiunto per quanto riguarda l’illuminazione natalizia, decide di partire autonomamente per chiedere un contributo al Comune”. Sulla questione delle illuminazioni natalizie nel centro storico interviene il responsabile centro storico di Confesercenti Luigi Micheletti. “Negli anni Confesercenti e Confcommercio hanno lavorato per organizzare le illuminazioni natalizie - spiega Micheletti - ovviamente con molta difficoltà a raccogliere i contributi da parte dei commercianti; un po’ per la crisi, un po’ per la presenza di molte catene e franchising che si sono sempre guardati bene dal mettere mano al portafogli. Ecco quindi che ci sorprende questa uscita di Confcommercio, quasi per dimostrare di essere l’unica paladina del centro storico. Forse una posizione unitaria avrebbe dato più forza ad una rivendicazione da sempre portata avanti ma mai recepita dal Comune. Va comunque detto che allo stato attuale - insiste il responsabile centro storico Confesercenti - questa richiesta appare più uno spot promozionale visto che Palazzo Gambacorti ha più volte spiegato che la città non è solo l’asse commerciale del centro storico e quindi un intervento economico per tutte le illuminazioni sarebbe incompatibile con il bilancio comunale”.

La conclusione di Micheletti. “Proprio nei giorni scorsi in un incontro con il vicesindaco Ghezzi sulle manifestazioni natalizie, l’argomento era già stato affrontato e ci pareva che non vi fossero spiragli in tal senso. Alla luce della posizione del Comune emersa in quella occasione, forse, per il bene del commercio pisano, una posizione unitaria avrebbe potuto avere maggiore possibilità di successo. Ma chiedere unitarietà all’altra associazione pare impossibile e non per colpa nostra”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illuminazione natalizia, Confesercenti vs Confcommercio: "Richiesta di contributi in solitaria"

PisaToday è in caricamento