Cronaca

Microchirurgia: a Pisa i massimi specialisti a congresso

L’8 e 9 luglio si terrà alla Sapienza l’evento organizzato dal professore Emanuele Cigna, direttore della Sezione dipartimentale di Chirurgia plastica e microchirurgia dell’Aoup

Il professor Emanuele Cigna

Per due giorni Pisa sarà nuovamente centro di riferimento nazionale per la microchirurgia ricostruttiva. L’8 e 9 luglio si terrà infatti alla Sapienza l’evento organizzato dal professore Emanuele Cigna, direttore della Sezione dipartimentale di Chirurgia plastica e microchirurgia dell’Aoup, dal titolo 'Focus sulla microchirurgia ricostruttiva in chirurgia plastica: dalla chirurgia della mano ai linfatici' (inizio alle 14.30).
Parteciperanno chirurghi plastici da tutta Italia e anche ospiti internazionali oltre ai rappresentanti di tutte le scuole di specializzazione di chirurgia plastica. Previsto anche un premio per gli specializzandi che verrà assegnato alla presentazione più interessante dal punto di vista scientifico. Presidente onorario del congresso la dottoressa Grazia Salimbeni, un nome di assoluto rilievo della chirurgia plastica pisana.
Partecipano anche professionisti dell’Aoup fra cui il professore Rodolfo Capanna che terrà una lectio magistralis sulla chirurgia oncologica ortopedica che richiede spesso ricostruzioni ad alta complessità. Il dottor Alberto Bolletta presenterà gli ultimi successi ottenuti in Aoup nell’applicazione delle nuove tecnologie nel trattamento del linfedema.

Animeranno la discussione la dottoressa Michela Schettino, attualmente in formazione specialistica a Bruxelles e il dottor Luigi Losco, dottorando di ricerca sulla chirurgia dei lembi perforanti anch’essi membri del team del professore Cigna.
L’iniziativa si svolgerà nel massimo rispetto delle disposizioni anti-Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Microchirurgia: a Pisa i massimi specialisti a congresso

PisaToday è in caricamento