rotate-mobile
Cronaca

Medicina: Pisa ospita un convegno nazionale sull'utilizzo della cannabis in ambito sanitario

Venerdì 17 e sabato 18 settembre si riunirà il terzo congresso nazionale organizzato dalla Sirca

Due giorni di full immersion completa all'interno dell'intricato e discusso tema dell'utilizzo della cannabis in ambito medico e sanitario. Pisa ospiterà venerdì 17 e sabato 18 settembre il terzo congresso nazionale Sirca (Società Italiana Ricerca Cannabis) dal titolo 'L’Officina di Galeno - Farmacie sociali, cannabis medica, e sistema sanitario'. L’appuntamento (organizzato da Farmacie Comunali Pisa, Sirca, Assofarm e UEFS-Unione Europea delle Farmacie Sociali, con il patrocinio di Comune di Pisa, del Consiglio Regionale della Regione Toscana e della Camera dei Deputati) si svolgerà presso il Grand Hotel Bonanno e presso l’auditorium Toniolo dell’Opera Primaziale Pisana.

"Il cambiamento del ruolo della farmacia e del farmacista - dichiara Andrea Porcaro D’Ambrosio, amministratore unico Farmacie Comunali di Pisa - ha assistito ad una importante accelerazione. In questo quadro di rinnovamento si inserisce anche questo evento a cui parteciperanno i massimi rappresentanti di categoria, esperti ed autorità scientifiche di settore. L’obiettivo è quello di portare all’attenzione di una platea specializzata ma anche dell’interesse generale il ruolo della farmacia sociale nel contesto del sistema sanitario. In questa prima riunione il focus sarà sugli aspetti normativi, distributivi, di ricerca e clinici connessi all’uso della cannabis medica: durante i lavori del convegno saranno presentati da relatori i propri lavori svolti in qualità di medici, farmacisti, giuristi, professionisti ed universitari".

"La nostra amministrazione - dichiara l’assessore al Sociale Gianna Gambaccini - è fortemente contraria all’uso delle droghe, tuttavia è favorevole all’utilizzo della cannabis medica in ambito sanitario, dove può essere adoperata per trattare numerose patologie. Nel corso del convegno questo argomento verrà affrontato da un punto di vista medico-scientifico, farmacologico e giuridico. Ringrazio D’Ambrosio e Farmacie Comunali per aver organizzato questa importante iniziativa".

"Questo congresso - dichiara Paolo Poli, presidente Sirca e primario di Terapia Antalgica - vuole essere un punto di ripartenza anche alla luce del dibattito in atto sull'utilizzo della cannabis, per evidenziare gli aspetti clinici e terapeutici nei quali la cannabis è di comprovata efficacia e pertanto di utilità per i pazienti. La parte scientifica condividerà lo spazio con il mondo della società civile nelle sue componenti giuridiche, sociali e politiche; confronto indispensabile al fine di individuare un corretto utilizzo delle preparazioni galeniche a base di cannabis medica". "Come Farmacie Comunali Pisa stiamo ultimando l’allestimento dei locali del laboratorio galenico di via XXIV maggio, all'internio della Farmacia Comunale numero 2 - aggiunge Bruna Vinci, farmacista di Farmacie Comunali Pisa - e la formazione dei farmacisti per poter trasformare cannabis medica come quella prodotta dallo stabilimento chimico militare di Firenze nelle formulazioni galeniche magistrali e poter così rispondere alle prescrizioni dei medici in favore dei malati".

"Dalla primavera dello scorso anno - spiega Venanzio Gizzi, presidente nazionale di Assofarm e presidente europeo di UEFS - la farmacia italiana ha confermato il proprio ruolo di protagonista, e lo ha fatto nel momento più difficile, quello che ha segnato lo spartiacque e l’inizio della nuova era per il sistema sanitario nazionale e regionale. Il titolo dato a questo convegno organizzato in collaborazione tra FCP Spa, Assofarm e UEFS si inserisce nel solco di questi eventi che hanno portato ancora e sotto rinnovata luce la Farmacia Italiana sul proscenio dell’ultimo difficile periodo attraversato dall’intera Nazione".

"La tematica della cannabis medica - conclude l’onorevole Marcello Gemmato, segretario della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati - ed il connesso diritto alla salute che sarà affrontata a Pisa con la 'Prima Riunione de L’Officina di Galeno', è molto coraggiosa e delicata, richiede chiarezza e certezza sotto il profilo scientifico e dunque normativo. Molte e diverse sono le istanze dei portatori d’interesse e dunque alla politica è richiesta visione, coerenza e attenzione e determinazione nel promuovere risposte capaci di affrontare le connesse tematiche con sensibile attenzione". Il programma del convegno è consultabile al seguente link.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medicina: Pisa ospita un convegno nazionale sull'utilizzo della cannabis in ambito sanitario

PisaToday è in caricamento