Cronaca

Coronavirus, a Pontedera parte la consegna a domicilio dei compiti scolastici

Il servizio vuole andare incontro alle famiglie che non riescono ad attivare la didattica a distanza. I volontari dell'Arci Ragazzi Valdera consegneranno le attività didattiche tramite posta

L'assessorato alla pubblica istruzione del Comune di Pontedera, insieme ai volontari dell'Arci Ragazzi Valdera, avvierà un servizio di consegna a domicilio dei compiti per gli alunni di famiglie che hanno difficoltà ad attivare le modalità di didattica a distanza, che le scuole hanno avviato in questi giorni. L'impegno è quello di garantire pari opportunità per ciascuno, soprattutto i più deboli, nonostante le difficoltà di riuscire a raggiungere tutti, specie nel contesto emergenziale che il Coronavirus rappresenta. 

L'amministrazione comunale intende arrivare il servizio settimanalmente. Arciragazzi Valdera metterà a disposizione alcuni suoi operatori volontari che consegneranno nella cassetta postale un plico contenente indicazioni sulle attività didattiche da svolgere a casa.

"L'idea - spiega l'assessore alla pubblica istruzione Francesco Mori - nasce dalle esigenze e dalle criticità che sul campo stanno raccogliendo i colleghi di scuola primaria e secondaria, dopo questi primi giorni di nuovi modelli didattici che stiamo provando a sperimentare. Il Comune intende fare la propria parte per sostenere l'impegno delle scuole".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Pontedera parte la consegna a domicilio dei compiti scolastici

PisaToday è in caricamento